Sabato, 25 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Grindadrap isole Faroe, delfini massacrati e mare di sangue. VIDEO (immagini forti)

La tradizionale caccia Grindadràp consiste nel trascinare i delfini a riva e ucciderli con i coltelli: quest'anno il numero è davvero impressionante

15 Settembre 2021

Orrore nelle isole Faroe, in Danimarca, dove, nel corso della tradizionale caccia Grindadrap, sono stati massacrati in un solo giorno oltre 1.400 delfini atlantici: il mare si è tinto di color rosso sangue e centinaia di persone hanno assistito alla tragica scena, tra entusiasmi da una parte e proteste dall'altra. Le immagini del video sono fortissime.

Grindadrap 2021: massacrati 1.428 delfini

Sono 1.428 i delfini atlantici - Leucopleurus acutus - che nel corso del Grindadrap 2021 sono stati brutalmente uccisi: le immagini sono più che terribili. Ma la tradizionale caccia non si è svolta solo quest'anno, purtroppo si tratta di una tradizione che va avanti da molto tempo in Danimarca. Le spaventose riprese mostrano i cadaveri dei mammiferi sulla battigia di Skalabotnur, a Eysturoy, e sono state diffuse, in simbolo di denuncia, dall’associazione Sea Shepherd. Nel video si vede il mare color rosso sangue che ha scatenato l'ira degli ambientalisti e non solo. Da anni infatti proprio questi ultimi si battono per abolire il Grindadrap.

Tale pratica barbara consiste nell'attirare i delfini, trascinarli a riva e poi massacrarli con dei coltelli. Ogni anno - come riporta la Bbc - sono oltre 600 le balene sgozzate e 35-40 i delfini. Ma quest'anno il massacro è stato senza precedenti. Lo conferma anche Rob Read, capo operazioni di Sea Shepherd, che al Times dice: "Riteniamo che questa sia la più grande caccia singola di delfini o globicefali nella storia delle Isole Faroe, la seconda più grande è stata di 1.200 globicefali nel 1940 – ed è forse la più grande caccia ai cetacei mai registrata in tutto il mondo".

A reagire malamente è stata anche la popolazione danese: "Mi viene la nausea a vedere queste cose", ha rivelato un commentatore sulla pagina Facebook della tv locale Kringvarp Føroya. Secondo un altro utente invece il massacro è stato "completamente terribile". E ancora: "Sono imbarazzato di essere faroese", si legge sui social. Nonostante le reazioni scioccate però, un sondaggio steso dalla tv pubblica Kringvarp Foroya ha fatto emergere che solo il 50% dei danesi è contrario a questa pratica di uccisione dei delfini, mentre l’80% è favorevole a quella delle balene.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti