Martedì, 05 Luglio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Banca Ifis, Frederik Geertman: "L'industria degli Npl fa bene all'economia reale"

L'Amministratore Delegato di Banca Ifis a Il Giornale d'Italia: " Per il 2022 si stima un flusso di 40 miliardi di euro. Grazie agli Npl buona parte sarà trasferita sui bilanci degli investitori"

24 Settembre 2021

"All'inizio della pandemia c'era un'aspettattiva di contrazione economica e credito problematico molto severa. Abbiamo visto che la contrazione economica purtroppo c'è stata in determinati settori ma che in realtà la generazione di credito problematico è stata più bassa di quello che ci si aspettava". Queste le parole di Frederik Geertman, Amministratore Delegato di Banca Ifis, a Il Giornale d'Italia, in occasione dell'annuale NPL Meeting, tenutosi questa mattina a Cernobbio.

"Negli ultimi mesi abbiamo abbassato le aspettative di questi flussi perché evidentemente l'insieme di misure messe in piede dal governo, dalle autorità, dalla banche centrali e dalle banche stesse ha attutito di molto l'impatto di questa contrazione economica. Stimiamo per il 2022 un flusso di 40 miliardi di euro, per il 2023 altri 30. Non tutto questo rimarrà sui bilanci delle banche perché grazie a questa industria degli Npl siamo in grado di trasferirne una buona parte sui bilanci di investitori che cercano questo tipo di esposizione e permettono alle banche di focalizzarsi sul servizio di credito all'economia reale.

"Banca Ifis è principalmente dedicata al finanziamento delle PMI. Anche noi abbiamo offerto le moratorie ma abbiamo visto che circa il 75% dei clienti ha deciso di riprendere a pagare le rate, pur avendo la possibilità di chiedere un'altra moratoria. Solo una piccola minoranza ci manifesta evidenti problemi. Le moratorie hanno contribuito a tenere in vita le attività economiche".

 Torna all'articolo

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti