Sabato, 20 Agosto 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Incidente Forte dei Marmi oggi, auto entra sparata nel Bagno Piero e distrugge tutto fermandosi in spiaggia: VIDEO ESCLUSIVO

Alla guida dell'auto c'era una donna di 73 anni di nome Bebe Sozzani, che è stata portata in ospedale: tutti i retroscena sull'incidente avvenuto nel noto Bagno Piero a Forte dei Marmi

04 Agosto 2022

Incidente a Forte dei Marmi oggi, giovedì 4 agosto 2022: un'auto è entrata a tutta velocità nel Bagno Piero per 300 metri e ha distrutto tutto quello che ha incontrato lungo il percorso, finendo addirittura in spiaggia. Nel video girato in esclusiva da Il Giornale d'Italia dopo l'irruzione nello stabilimento balneare si vedono tutti i danni provocati. La macchina è un suv Range Rover con targa svizzera. Al volante c'era una donna di 73 anni di nome Bebe Sozzani.

Incidente Forte dei Marmi oggi, auto entra nel Bagno Piero e finisce in spiaggia distruggendo tutto: VIDEO

Paura a Forte dei Marmi dove una Range Rover targata Ticino è entrata come un proiettile nel noto Bagno Piero distruggendo e radendo al suolo tutto quello che incontrava. L'incidente è avvenuto alle 13.40 di giovedì 4 agosto 2022, provocando danni enormi nel famosissimo stabilimento balneare. Uno dei più famosi della Versilia e frequentato da vip e vacanzieri di tutta Italia. Bagno Piero è situato tra Forte dei Marmi e Pietrasanta, accanto ai famosissimi locali Twiga e Rosina, vicino alla Capannina.

Alla guida dell'auto c'era Bebe Sozzani, una donna di 73 anni milanese residente Lugano. Fra le prime ipotesi avanzate ci sono quella del malore improvviso oppure quella secondo cui l'incidente sarebbe stato causato da un sandalo della donna finito sotto ai pedali. La 73enne ha però riferito ai soccorritori e alle forze dell'ordine di aver premuto "l'acceleratore invece del freno".

Inizialmente qualcuno pensava che la donna potesse essere parente delle famose sorelle Franca e Carla Sozzani, ma non è così.

Incidente Forte dei Marmi oggi nel bagno Piero: danni fino in spiaggia 

L'auto è entrata nel Bagno Piero percorrendo ben per 300 metri e fermandosi poi sulla sabbia in spiaggia. Durante il tragitto ha distrutto tutto quello che ha incontrato. Il parcheggio è stato completamente attraversato. Sono stati travolti tutti i vasi. La cabina numero 9 è stata completamente rasa al suolo. La titolare di questa, una donna di nome Laura, intercettata da Il Giornale d'Italia ha rivelato che dopo poco l'incidente sarebbero arrivati i suoi figli e i suoi nipoti. Per fortuna al momento dell'irruzione del Range Rover nel Bagno Piero nessuno si trovava all'interno della cabina.

I danni allo stabilimento balneare sono innumerevoli. L'auto ha travolto anche il patio che c'è fuori dal ristorante, distruggendo tutto fino in spiaggia, biciclette comprese. Ha colpito persino una pergola dove solitamente sostano i bagnanti anche per il pranzo. Pezzi di tavoli e sedie in legno sono volati in cielo. Il suv è passato anche sopra ai giochi da spiaggia per i bambini e alle attrezzature. Ha arrestato la sua corsa sulla sabbia in spiaggia, a pochi passi da ombrelloni e lettini.

La Range Rover che ha causato tutto questo è distrutta. L'auto ha una targa Svizzera (Ticino) e alla guida c'era Bebe Sozzani, una donna milanese di 73 anni residente a Lugano. La vettura ha il vetro completamente frantumato e la carrozzeria è fortemente danneggiata.

Nonostante il Bagno Piero fosse pieno di bambini e altre persone al momento dell'incidente e i danni alle cose siano molti, miracolosamente non c'è alcun morto né alcun ferito.

La nota struttura è frequentata d'estate anche da industriali e da tantissimi volti noti.

Incidente Forte dei Marmi oggi: la dinamica

L'incidente è avvenuto intorno alle ore 13.40. La donna alla guida dell'auto ha perso il controllo del mezzo entrando a tutta velocità nello stabilimento balneare. La Range Rover si è poi fermata sulla spiaggia, ma prima di arrivare lì ha travolto tutto quello che incontrato. La guidatrice di 73 anni è stata portata d'urgenza in ospedale. Ha riportato diversi traumi, ma non è in pericolo di vita. Inizialmente qualcuno ha pesato che potesse aver avuto un malore improvviso oppure che un suo sandalo si fosse incastrato nei pedali, impedendole di usarli correttamente. Poi però è stata lei stessa a raccontare di aver premuto "l'acceleratore invece del freno".

"Un boato pazzesco", hanno raccontato i testimoni presenti al momento dell'incidente che, per fortuna, non si è trasformato in tragedia.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti