Sabato, 20 Agosto 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Pestaggio stazione Centrale Milano: ragazzo di 17 anni preso a calci in testa e picchiato a sangue, la polizia non interviene. VIDEO choc

Un ragazzo tunisino senza fissa dimora è stato picchiato a sangue e preso a calci in piazza Duca d'Aosta, davanti la stazione Centrale di Milano. I militari dell'esercito non intervengono, così sorgono dubbi sulla reale tutela dei cittadini

23 Luglio 2022

La polizia sembra svanita così un violentissimo episodio di pestaggio di fronte la stazione centrale di Milano nella serata di venerdì 22 luglio alle ore 20 va in scena. Quanto successo in piazza duca d'Aosta, ha lasciato i passanti senza parole. Un 17enne tunisino senza fissa dimora, secondo le ultime, è stato puntato e preso di mira con un calcio volante da un africano che poi ha rincarato colpendolo altre due volte alla testa mentre era a terra e perdeva sangue. Nel mezzo gli tira una bottiglia di birra addosso. La scena è stata filmata da un passante mentre una donna che ha urlato in modo violento ha attirato i militari e le forze di polizia.

Immobilità da parte dell'esercito che di solito sosta nelle vicinanze e che nel video che dura 2:24 non si vede mai intervenire. Così ci si chiede come mai di fronte ad episodi di questo genere non ci siano interventi per tutelare la sicurezza. Nel frattempo si percorrono le critiche alla gestione della città governata da Beppe Sala. Neanche l'invito della nota influencer Chiara Ferragni che nei giorni scorsi ha denunciato una situazione invivibile, ha avuto effetto a quanto pare. Secondo la ricostruzione fatta dalla polizia, l'aggressione ha avuto origine a causa di una rapina subita poco prima dal 17enne a cui è succeduta una lite con altre persone che vivono giorno e notte nella piazza. Gli inquirenti sono al lavoro per identificare gli aggressori. Matteo Salvini commenta: "Scene di ordinaria guerriglia urbana tra stranieri, violenza e sangue. Tolleranza zero contro i delinquenti, dal 25 settembre torna la sicurezza, torna il coraggio".

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • buona_giornata

    24 Luglio 2022 - 17:57

    Sala invece di rilasciare commenti generici e privi di sostanza (rispondo con il mio lavoro) dovrebbe fare veramente qualcosa perche' l'evidenza dei fatti racconta un degrado che aumenta di giorno in giorno a Milano.

    Report

    Rispondi

Più visti