Mercoledì, 05 Ottobre 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

THE BeaFour in concerto, palazzo mediceo di Seravezza ospita Tribute to Beatles

Venerdì 29 luglio alle ore 21:30 nell’auditorium delle Scuderie di Palazzo Mediceo si terrà il concerto “Tribute to Beatles” dei BeaFour. L’evento è organizzato per celebrare Pino Biggi, la cui mostra “Pino Biggi. Disciplina del silenzio” è allestita nello spazio espositivo delle Scuderie

Di Andrea Cianferoni

28 Luglio 2022

BeaFour

BeaFour

Quattro professionisti, protagonisti della società toscana, si celano sotto i costumi e le parrucche di John Lennon, Paul McCartney, George Harrison e Ringo Starr per realizzare una Tribute Band dei Beatles: i BeaFour, che propongono uno show che ricrea, nella  massima fedeltà possibile, l'emozione di assistere ad uno spettacolo facendo un immaginario balzo temporale all'indietro fino agli anni '60. BeaFour è una sorta di calembour: in inglese può suonare come "essere in quattro" oppure come Before, cioè "prima" e quindi evocare il passato, la nostalgia, oltre che The Night Before, lato B del 45 giri Yesterday, uno dei pezzi storici del gruppo. Insomma un gioco di parole analogo a Beatles in cui Beat Generation sì, ma anche ritmo – si fonde con scarafaggi. La band è composta da affiatati musicisti che, animati dalla passione per il quartetto di Liverpool e dalla profonda conoscenza del suo repertorio musicale, durante lo spettacolo si alternano nei ruoli e negli arrangiamenti originali proponendo i brani più popolari dei Beatles. Per avvicinarsi ancora di più ai suoni oramai parte integrante dell'immaginario collettivo, dal vivo essi utilizzano maniacalmente gli stessi strumenti suonati da John, Paul, George e Ringo. Il gruppo ha all'attivo centinaia di eventi che negli anni si sono succeduti in luoghi consacrati alla musica (Auditorium della Conciliazione a Roma, Circolo Accademia Filarmonica del Whist a Torino), in locali storici (la Capannina a Forte Dei Marmi, Ristorante Arlati a Milano).

LA MOSTRA

Dal 16 luglio al 15 agosto 2022, il Comune di Seravezza e la Fondazione Terre Medicee dedicano un’ampia antologica al Maestro toscano Pino Biggi dal titolo Pino Biggi. Disciplina del silenzio. La rassegna, curata da Michele Bonuomo e allestita negli spazi espositivi delle scuderie del Palazzo Mediceo di Seravezza, si avvale del Patrocinio della Regione Toscana, della Provincia di Lucca ed è realizzata grazie al sostegno di Banca Mediolanum e della Fondazione Carlo Laviosa. La mostra dedicata a Pino Biggi è costituita da un nucleo significativo di opere esemplari dell'artista. Un importante contributo alla realizzazione e organizzazione della mostra è stato prestato dagli eredi dell’artista che custodiscono l’archivio e lo studio del Maestro.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x