Domenica, 14 Agosto 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Chi è Ilona Staller: quanti anni ha, avanti un altro, origini, partito e parlamento

Tutto su Ilona Staller, in arte Cicciolina, ecco chi è ogni curiosità su di lei: quanti anni ha, avanti un altro, origini, partito e parlamento

21 Marzo 2022

Chi è Ilona Staller: quanti anni ha, avanti un altro, origini, partito e parlamento

Fonte: lapresse.it

Tutto quello che c'è da sapere su Ilona Staller, ecco chi è veramente l'ex attrice di film erotici: quanti anni ha, avanti un altro, origini, partito e parlamento. L'attrice, in arte "Cicciolina", prende parte al noto Reality in onda su Canale 5, l'Isola dei Famosi, condotto da Ilary Blasi. Anche Ilona Staller, infatti, sarà tra i naufraghi dell'edizione del Reality del 2022, assieme ad altri 21 concorrenti.

Chi è Ilona Staller, nome vero di Cicciolina

Elena Anna Staller, vero nome di Cicciolina, è nata a Budapest il 26 novembre 1951. Nella sua vita è stata prima attrice pornografica, poi cantante, politica ed ex conduttrice radiofonica. Quando, nel 1987, venne eletta alla Camera dei deputati nelle file del Partito Radicale, la Staller fu la prima attrice pornografica al mondo a entrare in un parlamento nazionale. Il debutto cinematografico è avvenuto nel 1970 con lo pseudonimo Elena Mercury. Il successo arriva dal film La liceale, diretta da Michele Massimo Tarantini. Poi decine e decine di film a luci rosse. Eccoli di seguito:

  • Incontro d'amore (1970 - accreditata come Elena Mercury).
  • Un uomo, una città (1974 - non accreditata).
  • 5 donne per l'assassino (1974).
  • Il cav. Costante Nicosia demoniaco ovvero: Dracula in Brianza, regia di Lucio Fulci (1975 - non accreditata).
  • ...a tutte le auto della polizia..., regia di Mario Caiano (1975 - non accreditata).
  • Storie di vita e malavita, regia di Carlo Lizzani (1975 - non accreditata).
  • Amore mio spogliati... che poi ti spiego!, regia di Fabio Pittorru, Renzo Ragazzi (1975 - non accreditata).
  • L'ingenua, regia di Gianfranco Baldanello (1975).
  • La supplente, regia di Guido Leoni (1975).
  • La liceale, regia di Michele Massimo Tarantini (1975).
  • Cuore di cane, regia di Alberto Lattuada (1975).
  • Inhibition, regia di Paolo Poeti (1976).
  • I prosseneti, regia di Brunello Rondi (1976).
  • Vizi privati, pubbliche virtù, regia di Miklós Jancsó (1976).
  • Bestialità, regia di Peter Skerl (1976).
  • Il mondo dei sensi di Emy Wong, regia di Bitto Albertini (1977).
  • Voglia di donna, regia di Franco Bottari (1978).
  • Dedicato al mare Egeo, regia di Masuo Ikeda (1979).
  • John Travolto... da un insolito destino, regia di Neri Parenti (1979).
  • Cicciolina amore mio, regia di Amasi Damiani (1979).
  • Senza buccia, regia di Marcello Aliprandi (1979).
  • Replikator, regia di Philip Jackson (1994).

Già durante la carriera cinematografia, il suo esordio in politica. Nel 1979 fu candidata nella "Lista del Sole", senza tuttavia conseguire risultati significativi. Poi, nel 1985 passò al Partito Radicale, schierandosi contro l'energia nucleare e per i diritti umani. Fu eletta deputato nella X legislatura del Parlamento italiano nel 1987, con 20 000 preferenze, risultando seconda, nelle liste del Partito Radicale, solo dietro a Marco Pannella.

Ilona Staller: quanti anni ha, età di Cicciolina

Ecco quanti anni ha Ilona Staller, nuova concorrente dell'Isola dei famosi 2022. Cicciolina ha da poco compiuto i 71 anni di età.

Ilona Staller: avanti un altro

A inizio 2022, Ilona Staller, in arte Cicciolina è stata ad Avanti un altro, noto programma televisivo condotto da Paolo Bonolis. Proprio il noto conduttore di Mediaset ha voluto inserirla nel suo programma per portare un po' di vivacità. 

Chi è Ilona Staller: origini

Essendo nata a Budapest, capitale dell'Ungheria, è facile fare due più due sulle origini di Ilona Staller, che infatti è magiara ma naturalizzata italiana

Chi è Ilona Staller: partito e parlamento

Come già accennato, il primo partito a cui aderì Ilona Staller, in arte Cicciolina, era Lista del Sole. Tuttavia è stata eletta in parlamento solo 1985, quando passò al Partito Radicale. Ma la carriera politica dell'ex attrice di film hard ha avuto alti e bassi. Nel 1990, insieme a Moana Pozzi, si candidò nel Partito dell'Amore, fondato da Riccardo Schicchi e Mauro Biuzzi, ottenendo però pochi consensi. Ilona ha continuato il suo impegno  battendosi per la libertà sessuale dei carcerati, contro ogni forma di violenza e di censura, contro l'uso indiscriminato degli animali per esperimenti scientifici. Inoltre si è impegnata  per la depenalizzazione della droga e per la promozione dell'educazione sessuale nelle scuole, anche in chiave di prevenzione dell?AIDS.

Ilona Staller, presenze parlamento, patrimonio e pensione

Non siamo certi del patrimonio accumulato nel corse degli anni da Ilona Staller. Certo è che l'attrice, negli anni recenti, non se l'è certo passata male, soprattutto a fronte della sua pensione da ex parlamentare. Cicciolina, infatti, è stata una fervente politica per molti anni, nel Federalista Europeo dal 16 luglio 1987 al 3 marzo 1992 e nel misto Misto dal 3 marzo 1992 al 22 aprile 1992.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x