Giovedì, 23 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Michael K. Williams, causa morte dell'attore di 12 anni schiavo

Nella casa di Williams sarebbero stati trovati oggetti che fanno pensare all'assunzione di eroina o fentanyl.

07 Settembre 2021

Michael K. Williams, causa morte dell'attore star di 12 anni schiavo

Fonte: Facebook

La della morte dell'attore Michael K. Williams, 54 anni, potrebbe essere un'overdosi. L'attore, come ha ricostruito il New York Post, è stato trovato morto nel suo appartamento a Brooklyn. Nella casa di Williams sarebbero stati trovati oggetti che fanno pensare all'assunzione di eroina o fentanyl. Secondo informazioni attribuite alla polizia, l'appartamento è stato però trovato in ordine: nessun segno di effrazione.

Michael K. Williams, causa morte

A ritrovare il corpo dell’attore 54enne è stato il nipote, arrivato a controllare in casa, dopo che lo zio non rispondeva alle sue chiamate. Subito l'uomo ha chiamato la Polizia, che è intervenuta sul luogo del decesso. Gli agenti tuttavia non hanno potuto fare altro che constatare la morte dell'attore. Si trattava di un'artista di grande levatura, candidato per cinque volte agli Emmy Awards. L'ultimo Emmy lo aveva ricevuto proprio quest'anno, quando è stato premiato come miglior attore non protagonista per Lovecraft Country.

Ora gli agenti stanno indagando per capire la provenienza della droga trovata nella sua casa. Dall'abitazione sono stati prelevati molti oggetti. Da una prima analisi, come riportato dal New York Post, la droga trovate in casa sembrerebbe essere eroina.

La famiglia si è detta distrutta e ha chiesto con un comunicato di rispettare il loro dolore e la loro privacy. William aveva più volte raccontato di aver portato le sue esperienze personali, compresa quella contro le sostanze stupefacenti, nei ruoli che interpretava. "Nessuno si sveglia e dice: 'Diventerò uno spacciatore' o 'Diventerò un rapinatore'. No. C'è una serie di eventi che ti fanno sentire che questa è l'unica via d'uscita. Come uomo di colore cresciuto nel quartiere, sono testimone di alcuni di questi eventi". L'attore era inoltre famoso anche per una cicatrice, molto visibile, che aveva in faccia, proprio in mezzo alla fronte. 

Tra i film in cui ha partecipato ci sono The Snitch, RoboCop, Ghostbusters, Assassin’s Creed e 12 anni schiavo. Molti anche i ruoli televisivi, dalla serie Las & Order a CSI- Scena del Crimine, fino ai Soprano.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x