Sabato, 28 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Quirinale, vertice del centrosinistra: ipotesi Riccardi ma scheda bianca alla prima votazione

È Andrea Riccardi l'ipotesi di candidato per il Quirinale emersa dal vertice del centrosinistra, anche se per la prima votazione è probabile un ricorso alla scheda bianca

23 Gennaio 2022

Quirinale, vertice del centrosinistra: ipotesi Riccardi ma scheda bianca alla prima votazione

Fonte: lapresse.it

Potrebbe essere Andrea Riccardi, 72 anni e fondatore della Comunità di Sant'Egidio, il possibile candidato di bandiera del centrosinistra per la corsa al Quirinale. A proporre il suo nome sembra essere stato il M5S, che avrebbe trovato l'appoggio di gran parte del Pd e di LeU. Riccardi, originario di Roma, non è solo un importante attivista nel panorama italiano, ma anche uno storico e accademico e non ultimo ex ministro del governo Monti. La nomina però non è stata per il momento confermata, ed è facile che per la prima votazione di domani il centrosinistra ricorra al tatticismo della scheda bianca.

Quirinale, dal vertice del centrosinistra spunta Riccardi

Alla vigilia del primo voto per eleggere il successore di Sergio Mattarella, il centrosinistra si è incontrato a Roma per discutere sulle prossime mosse. Questa mattina intorno alle 11 è iniziato nella sala Berlinguer della Camera il vertice tra Enrico Letta, Giuseppe Conte e Roberto Speranza. Presenti alla riunione di oggi che anche i capigruppo. Sul tavolo, come possibile candidato per diventare prossimo Presidente della Repubblica, sembra esserci il nome di Andrea Riccardi. Le voci sul fondatore della Comunità di Sant'Egidio si fanno, con il passare delle ore, sempre più insistenti anche se mai confermate. Sarà lui il nome che il centrosinistra proporrà nella corsa al Quirinale?

La decisione finale sul nome sarà però presa ufficialmente solo domani mattina, come confermato da fonti del Nazareno: "Finalmente ci si può confrontare sui nomi. L'identikit è quello indicato ormai da settimane: profilo non di parte, autorevole. Incontri che dovrebbero preludere a un tavolo tra tutte le forze politiche. Si ragiona su Andrea Riccardi come profilo di presidente ideale". Nella nota viene inoltre sottolineato il "buon incontro" tra Letta, Conte e Speranza, avvenuto in un "clima positivo" e con "spirito unitario".

Non si sbilancia nemmeno il presidente del P5S Giuseppe Conte, che interpellato dai giornalisti definisce quelle di Riccardi "un nome che risponde sicuramente a quelle caratteristiche che sto descrivendo, però non abbiamo parlato di candidati". Sugli accordi per la prima votazione di domani, Conte spiega che verranno decisi "domani con le delegazioni con cui ci siamo riuniti oggi e torneremo a riunirci in seduta permanente".

Renzi: "Riccardi non ha possibilità di essere eletto"

Scettico su un'ipotetica candidatura di Riccardi è però il leader di Italia Viva Matteo Renzi. Nel corso della trasmissione Mezz'ora in più, l'ex premier ha infatti definito Riccardi "una persona straordinaria", ma credendo tuttavia "che non abbia nessuna possibilità di essere eletto. I 5 Stelle lo vogliono come candidato di bandiera per stare sui giornali ma qui il punto è chi fa il presidente, non il candidato di bandiera".

Ed è qui che Renzi cala l'asso nella manica rilanciando il nome di Pierferdinando Casini per il Colle: "Casini sicuramente quando ha fatto il presidente della Camera lo ha fatto bene. Viene fuori sui giornali che è una delle personalità a cui si pensa". Sul ritiro della candidatura di Berlusconi invece, l'ex sindaco di Firenza afferma: "io credo che abbia sbagliato [Berlusconi ndr] a credere a quel suo inner circle che lo ha messo su una cosa che non stava né in cielo né in terra perché non aveva i numeri e meno che mai in questo momento. Chi gli voleva bene, lo doveva fermare. Il veto di Berlusconi a Draghi? Un po' mi ha stupito".

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x