Lunedì, 06 Dicembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Covid, le parole di Sergio Mattarella: "Vaccino serve a contenere quarta ondata"

Sergio Mattarella in visita all'università "La Sapienza" ha parlato dell'importanza del vaccino per contrastare il Covid. Il Presidente è felice di essere tornato nell'università che lo ha formato

22 Novembre 2021

Sergio Mattarella

Fonte: LaPresse

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ha parlato del Covid e dei vaccini durante l'intervento all'inaugurazione del nuovo Anno accademico presso l'università "La Sapienza" di Roma. Mattarella ha sottolineato l'importanza della ricerca scientifica e di come grazie ad essa stiamo ottenendo ottimi risultati.

Sergio Mattarella ricorda l'importanza del vaccino per frenare il Covid

Sergio Mattarella, in merito ai vaccini si è espresso con queste parole: "Le vaccinazioni non sono state soltanto lo strumento che ci ha difeso, ci ha salvato letteralmente e ci sta consentendo, in questa violenta quarta ondata del contagio del Covid, che sta mettendo in grande difficoltà anche grandi Paesi tradizionalmente ben organizzati, di contenerne l'offensiva e i gravi pericoli". Il Presidente della Repubblica ha definito la campagna vaccinale come "un referendum sulla scienza", a cui hanno aderito quasi tutti. I dati riportati ieri, 21 novembre 2021, hanno visto un aumento dei vaccinati tra gli Over 12, che hanno ormai raggiunto l'87%. Sergio Mattarella è molto ottimista, in quanto questa grossa battaglia scientifica sta vincendo 9-1 contro lo scetticismo infondato. Un risultato che Mattarella rapporta al 90% della popolazione vaccinata, guarita dal Covid o esente dalla vaccinazione per motivi di salute. Questi dati, per il Presidente, dimostrano come dobbiamo essere fieri di noi stessi e del popolo italiano, che con responsabilità sta combattendo questa guerra.

Sergio Mattarella e il suo rapporto con le responsabilità

Il discorso di Mattarella non ha riguardato solo vaccini e Covid. Il Presidente ha avuto anche un momento personale, forse di commozione, forse di ricordo. Sergio Mattarella tra non molto dovrà lasciare il Quirinale, salvo un Mattarella bis, ed è stato felice che a poche settimane dalla conclusione delle sue funzioni, uno degli ultimi luoghi in cui gli è stato consentito recarsi è stata proprio "La Sapienza", università che lo ha formato. Il Presidente ha poi portato avanti il suo discorso parlando delle responsabilità con questa frase: "L'articolazione delle funzioni tra organismi diversi, la temporaneità degli incarichi e una buona dose di autoironia, una capacità adeguata di ironia su se stessi, consente di mantenere quel distacco che rende sempre autentico e non alterato il rapporto con le responsabilità".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x