Giovedì, 23 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

No-vax, Lamorgese: "C'è il rischio estremismi"

La ministra dell'Interno: "Si rischia escalation di scontri"

10 Settembre 2021

No-vax, Lamorgese: "C'è il rischio estremismi"

Fonte: lapresse.it

I no vax, con le loro (legittime) manifestazioni di protesta contro il Green pass e l'obbligo vaccinale e quellechat in cui ipotizzavano violenze, preoccupano la Ministra dell'Interno Luciana Lamorgese. "La preoccupazione c'è - ha affermato il ministro - i toni salgono sempre di più e il rischio è che ci siano degli estremismi che vanno a incidere su queste manifestazioni e vanno a toccare anche persone che non avrebbero quella tendenza, ma che possono confluire nelle manifestazioni con grande disagio per i cittadini".

No-vax, Lamorgese: "C'è il rischio estremismi"

"Al momento i rischi sono soprattutto di lupi solitari e persone disturbate che possono essere inserite in circuiti di questo tipo - ha poi aggiunto la ministra rispondendo a una domanda sui rischi terrorismo anche alla luce della situazione in Afghanistan -. Dunque, "va messa un'attenzione particolare, ma al Viminale abbiamo un organismo, che al G7 ho rilanciato: il Comitato di analisi strategica antiterrorismo, che potrebbe essere preso ad esempio anche per lo scambio informativo oggi più che mai necessario".

Quanto al "piano vaccinale è andato benissimo anche grazie a Figliuolo. Il numero dei vaccinati ci consente di guardare al futuro con ottimismo, ma non dobbiamo bloccare la ripartenza del Paese: è necessario proseguire su questa strada e il Green pass è uno strumento fondamentale", ha sottolineato Lamorgese.

No Green pass, su Telegram si vogliono stanare i favorevoli

A pochi mesi dall'introduzione del certificato verde digitale che attesta l'avvenuta vaccinazione contro il Covid, chi è contrario al Green pass continua a fare sentire la propria voce. Non bastavano le manifestazioni in piazza e la minaccia di bloccare le ferrovie di alcuni gruppi di oppositori alla nuova regolamentazione, quella a cui si sta assistendo negli ultimi giorni è una vera e propria "caccia alle streghe". I destinatari? Medici, politici, ma anche giornalisti che supportano apertamente il green pass o la possibilità della vaccinazione obbligatoria.

"Inviate numeri e indirizzi di tutti i criminali". Questo il grido con cui l'inferocita orda di leoni da tastiera contrari al green pass si è espressa su Telegram, l'app di messaggeria crittografata. Un paradosso evidente ai più, il fatto che su una piattaforma che di caratteristico ha la privacy dei dati e delle conversazioni degli utenti, stiano invece venendo condivisi dati sensibili di personaggi ritenuti "criminali" per le loro posizioni in merito al certificato verde. Il gruppo Telegram in questione si chiama "Basta dittatura" e nel giro di poche ore ha raggiunto oltre 42 mila iscritti. Sono mesi che chi si oppone al vaccino contro il Covid e, di rimbalzo, al green pass, manifesta contro la "dittatura sanitaria". Ma adesso chi è scontento per le restrizioni sembra avere portato la questione su un altro livello.

Tra i personaggi più colpiti, il primario Matteo Bassetti e il virologo Roberto Burioni, da sempre molto attivi sui social media nel dare voce alla loro opinione in materia di vaccino e green pass. Non sono immuni anche i giornalisti, in particolare quelli del Fatto Quotidiano, e politici come Licia Ronzulli. Nella chat, gli utenti si alimentano vicendevolmente e invitano a mandare "video e registrazioni audio per far divertire anche gli altri". Una schedatura sotto gli occhi di pochi, ma accessibile a tutti, quella messa in atto dai "no green pass", che vorrebbe individuare i "responsabili" della dittatura sanitaria. "In meno di 24 ore sono tutti terrorizzati, tutti i canali di manipolazione ne parlano. Bastava mettere i loro numeri e indirizzi, com'è che nessuno ci aveva pensato prima?", legge un commento.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x