Sabato, 29 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Olimpiadi 2024 Parigi, botta e risposta di fuoco sui social tra Zingaretti e Raggi

Il presidente della Regione Lazio contro la sindaca "Errore drammatico dire no ai Giochi". Ma lei gli risponde per le rime...

09 Agosto 2021

Virginia Raggi

Virginia Raggi (fonte foto Lapresse)

Le Olimpiadi 2024 non si svolgeranno a Roma, ma a Parigi. Un'informazione assodata da tempo della quale non si sente parlare da tempo ma che, alla luce di uno scontro tra il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e la sindaca di Roma Virginia Raggi, torna sotto i riflettori. I due si sono scontrati con animosità sui social media, in uno scambio agitato di tweet dove la scelta di Raggi di rifiutare la candidatura della capitale italiana per i Giochi olimpici è stata giudicata un "ennesimo errore drammatico commesso dalla sindaca" da parte di Zingaretti. La sindaca di Roma risponde per le rime, e lascia di stucco il web.

Olimpiadi 2024 Parigi, scontro social tra Zingaretti e Raggi

Si sono chiusi domenica 8 agosto i giochi olimpici di Tokyo 2020, nel quale l'Italia si è distinta con il record di medaglie più strabiliante di sempre e dei successi in campi inaspettati. Ma è bastato poco per guastare il sentimento patriottico che lega gli amanti dello sport ai giochi più importanti a livello globale per quanto riguarda il Bel Paese. La fiaccola passa infatti da Tokyo a Parigi e Roma piange la mancata occasione di ospitare gli atleti più forti del mondo. Ce lo ricorda il botta e risposta su Twitter tra il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e la sindaca di Roma, Virginia Raggi, che hanno dato spettacolo con post taglienti dove si sono aspramente criticati a vicenda.

Lancia la prima stoccata Zingaretti, che all'indomani della chiusura dei giochi scrive: "L’ Italia con 40 medaglie alle Olimpiadi. Oggi Roma poteva festeggiare le Olimpiadi del 2024: lavoro, sport, impianti, speranza, futuro. Invece festeggia Parigi per colpa dell’ennesimo drammatico errore commesso dall’attuale Sindaca Raggi". Un commento che lascia davvero poco spazio all'interpretazione e che torna a gettare cattiva luce su una sindaca che ha fatto tanto parlare di sé per le scelte operate durante il suo mandato. La sindaca a 5 stelle era stata sommersa dalle critiche quando aveva detto no alla possibilità di ospitare le Olimpiadi 2024 a Roma, ma da quando è stata scelta Parigi, nel 2017, non si era più tornato a parlare in modo così massiccio della situazione. Il flame su Twitter però, riapre la ferita nell'orgoglio italiano e lascia con il dubbio il pubblico che ha così tanto apprezzato queste ultime olimpiadi tutte azzurre.

Olimpiadi 2024 Parigi, Raggi risponde a tono alla critica di Zingaretti

Ribatte senza mezzi termini, sempre su Twitter, Virginia Raggi, che non si lascia mettere i piedi in testa dal presidente della Regione del Pd e che rivendica con forza la sua decisione. Una decisione non facile, ha ribadito in più occasioni la Raggi, che ha sicuramente contribuito a renderla impopolare tra gli elettori, anche quelli del Movimento 5 Stelle. Ma i social media sono il luogo delle risposte secche, e decisa e pronta è stata la risposta della sindaca, che al fendente di Zingaretti risponde: "Nicola Zingaretti per come avete ridotto Roma prima che arrivassi io era inimmaginabile candidarsi a Olimpiadi. La città non avrebbe retto. Colpa dell'ennesimo e drammatico errore commesso dal Pd. Adesso, invece, dopo aver risanato conti Roma può correre. Infatti puntiamo a Expo 2030". 

Uno pari, palla al centro. Virginia Raggi risponde all'attacco con un'invettiva che riprende le stesse parole del presidente della Regione, una modalità che in molti potrebbero leggere come passiva aggressiva da parte di entrambi, soprattutto considerato che lo scontro non è avvenuto faccia a faccia ma dietro la sicurezza di un anonimo schermo. A sorpresa poi, interviene a supportare Zingaretti anche Matteo Renzi, questa volta su Facebook, con un post nel quale scrive: "Questa è Parigi ieri: festa per l’arrivo delle Olimpiadi. Poteva essere Roma ma i Cinque Stelle hanno detto NO. Funziona sempre così: i populisti fanno danno ma di solito l’opinione pubblica se ne accorge quando è troppo tardi". Che Virginia Raggi sfoderi il prossimo post tagliente anche per lui?

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x