Venerdì, 24 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Green pass, Gelmini si arrampica sugli specchi: "Non vogliamo tornare a chiudere"

La ministra degli Affari regionali e autonomie: "Serve ultimo sforzo"

06 Agosto 2021

Green pass, Gelmini si arrampica sugli specchi: "Non vogliamo tornare a chiudere"

Fonte: lapresse.it

La ministra degli Affari regionali e autonomie, Mariastella Gelmini, ha spiegato perché si è deciso per una misura liberticida come il Green pass, entrato in vigore venerdì 6 agosto. "Non vogliamo più tornare a chiudere il Paese, credo che nessuno di noi abbia nostalgia del lockdown, della stagione del coprifuoco e soprattutto della chiusura di tante attività compresa la scuola che hanno determinato danni non solo di competenze ma anche di socializzazione per i ragazzi e ingentissimi danni per le attività chiuse", ha spiegato Gelmini a 'Morning News' su Canale 5.

Green pass, Gelmini si arrampica sugli specchi: "Non vogliamo tornare a chiudere"

"In una stagione in cui il virus c'è ancora, abbiamo visto i danni della variante Delta, non vogliamo tornare indietro. Vogliamo - sottolinea Gelmini - difendere gli spazi di libertà che con tanti sacrifici gli italiani hanno conquistato". Capitolo Scuola, "l'85% dei docenti e del personale tecnico-amministrativo ha già scelto la strada del vaccino, così come ci sono 40 milioni di italiani che già hanno diritto al green pass. Si tratta di fare un ultimo sforzo, di completare il piano di vaccinazioni e consentire di tornare a scuola in sicurezza e in presenza che, credo, sia l'obiettivo principale per le famiglie italiane".

Si tratta, continua la ministra di "un percorso a tappe indispensabile per debellare completamente il virus. La posizione di Forza Italia è totalmente a favore dei vaccini, della campagna vaccinale e della scienza e mi fa piacere che i provvedimenti ieri siano stati approvati in Consiglio dei Ministri all'unanimità". "Questo non è il momento dei tentennamenti - sostiene Gelmini - e nemmeno che per recuperare qualche punto di consenso, qualche like su Facebook, si possa ingenerare confusione nella popolazione".

Infine: "Dobbiamo essere molto netti nel dire che purtroppo il virus c'è ancora, che la variante Delta è molto contagiosa. Se noi non vogliamo tornare ad avere le terapie intensive piene e problemi per le attività, l'unica strada è quella della vaccinazione di massa: la strada che il governo sta portando avanti, la strada che ha scelto il presidente Draghi rispetto alla quale Forza Italia è totalmente d'accordo. Il presidente Berlusconi non ha mai avuto dubbi circa la necessità di introdurre il green pass e di procedere in maniera spedita con le vaccinazioni".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x