Sabato, 29 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Papa Francesco, gaffe clamorosa sull'Afghanistan. Cita Merkel, ma era... Putin

Incredibile svista di Bergoglio, che in un passaggio su Kabul della sua intervista ha citato delle presunte dichiarazioni della cancelliera tedesca. Ma in realtà erano state pronunciate dal presidente russo

01 Settembre 2021

Papa Francesco, gaffe clamorosa sull'Afghanistan. Cita Merkel, ma era... Putin

Credere di citare un leader politico apprezzato, se non da tutti almeno da tanti, tantissimi. E invece citare un leader politico che l'occidente non vede benissimo, per usare un eufemismo. Si tratta della tremenda gaffe di Papa Francesco. Bergoglio, che ha dichiarato anche di non aver mai pensato alle dimissioni, durante un passaggio della sua intervista sull'Afghanistan ha lodato le parole di Angela Merkel, cancelliera tedesca prossima al ritiro in vista delle elezioni in Germania del prossimo 26 settembre e che ha sempre dimostrato un grande equilibrio a tutti i livelli. Peccato che in realtà quelle parole erano state pronunciate nientemeno da Vladimir Putin, il presidente russo che l'occidente continua a guardare con sospetto.

AFGHANISTAN, PAPA FRANCESCO ELOGIA LE PAROLE DI MERKEL. PECCATO CHE SONO DI PUTIN

Nel dettaglio, Papa Francesco ha lodato "la saggezza" di Merkel sull' Afghanistan, ma quando ne ha citato le parole avrebbe in realtà riportato una frase del presidente russo Putin. A rilevarlo è stata fra gli altri l'agenzia stampa tedesca Dpa. Nella sua intervista all'emittente radio spagnola Cope, la prima da quando il Pontefice ha subito quest'estate un intervento chirurgico, Francesco ha parlato della cancelliera come "una delle maggiori personalità della politica internazionale". E ne ha poi citato queste parole: "è necessario fermare l'irresponsabile politica di imporre i propri valori ad altri e tentare di costruire la democrazia in altri paesi basata su modelli esterni senza tener conto di questioni storiche, etniche e religiose, ignorando le tradizioni altrui". In realtà a dirle era stato Putin nella sua conferenza stampa congiunta con la Merkel...

Lo scorso 20 agosto, dopo l'incontro al Cremlino, il presidente russo aveva ribadito le sue critiche all'Occidente dicendo che la rapida ascesa dei talebani ha mostrato l'inutilità dei tentativi occidentali di imporre la loro visione di democrazia. Merkel, dal canto suo, aveva invitato Mosca a usare i suoi contatti con i talebani per facilitare le evacuazioni degli afghani che hanno collaborato con la Germania. Una decina di giorni dopo Bergoglio pensava di elogiare, ma in realtà ha finito per fare un regalo a Putin. 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x