Martedì, 25 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Afghanistan ultime notizie, Kabul è in mano ai Talebani. Fuggito il presidente Ghani

I Talebani hanno preso il Palazzo presidenziale dando inizio alla "transizione pacifica del potere". Continuano le evacuazioni folli

16 Agosto 2021

Kabul

I Talebani entrano a Kabul

Ultime notizie dall'Afghanistan dove i Talebani hanno preso Kabul. Dopo avere circondato la città nel pomeriggio del 15 agosto, le milizie armate hanno penetrato il palazzo presidenziale e issato la bandiera talebana. Mentre assicurano una "transizione pacifica del potere" si riportano spari e alcuni combattimenti nella parte occidentale della città. Intasata la strada che porta all'aeroporto della città, l'unica via al di fuori del Paese, dove diversi cittadini, afghani e internazionali, stanno tentando di evacuare verso luoghi più sicuri. Tra di loro ce l'ha già fatta l'ormai ex presidente afghano Ashraf Ghani, che è riuscito a raggiungere l'Uzbekistan.

Afghanistan ultime notizie, Kabul è in mano ai Talebani. Fugge il presidente Ghani

Dicevano che ci sarebbero voluti 90 giorni. E invece, a meno di un mese dall'inizio della marcia senza sosta dei Talebani per riprendersi l'Afghanistan, sul palazzo presidenziale di Kabul si erge la bandiera bianca con la shadada, la scritta in arabo che testimonia l'esistenza di Dio e cita: "Testimonio che non c'è nessun dio al di fuori di Dio e testimonio che Maometto è il profeta di Dio". Con queste parole Kabul torna nel buio delle restrizioni talebane, abbandonata dal suo presidente e lasciata a fendere per sé stessa dagli Stati Uniti.

Ci sono volute poche settimane e i Talebani hanno riconquistato il Paese dopo 20 anni di supervisione militare statunitense. La loro avanzata è stata rapida, decisa, e non ha riscontrato particolari resistenze. Consci delle torture e delle ingiustizie che le milizie possono infliggere, cittadini e militari afghani non hanno opposto resistenza nella maggior parte dei casi. I militari del governo di Ghani, oltretutto, non venivano stipendiati ormai da mesi e la delusione dilagante è stata lo spiraglio perfetto per il ritorno dei Talebani al potere.

Afghanistan ultime notizie, Il presidente Ashraf Ghani fugge in Uzbekistan

Il presidente afghano Ashraf Ghani ha deciso di fuggire e lasciare il paese non appena le cose si sono messe male, svuotando il palazzo presidenziale che ora è in mano ai Talebani. Riporta la sua decisione su Facebook, senza incertezze o sensi di colpa: "Hanno vinto, ora i talebani tutelino gli afghani". Hanno vinto loro, dice Ghani, che con la moglie, il capo dello staff e il consigliere per la sicurezza nazionale è riuscito a raggiungere la capitale dell'Uzbekistan, Tashkent.

La decisione di fuggire presa "per evitare un massacro", a quanto dice, ma di fatto costituisce un salto nel passato per tutto l'Afghanistan. Non solo nei fatti e nelle istituzioni politiche, l'Afghanistan dovrà riavvolgere il nastro e tornare indietro su tutto, anche nel nome. Da ora in poi infatti, annunciano i Talebani, il Paese sarà conosciuto come Emirato Islamico dell'Afghanistan, a sottolineare il movente spirituale deciso dai militanti del Corano. Un ritorno al nome precedente all'arrivo degli americani nel 2001 dunque, l'Afghanistan cambia faccia dopo 20 anni. La prima fase governativa talebana sarà guidata dal Mullah Abdul Ghani Baradar.

Afghanistan ultime notizie, la presa di Kabul tra spari ed evacuazioni 

Per quanto i Talebani abbiano dichiarato di volere prendere la città in modo pacifico, senza ferire donne e bambini, nelle ultime ore sono stati registrati spari e segni di combattimenti, e sembrerebbero almeno 40 i feriti durante questi scontri. Dopo aver preso il palazzo governativo, i Talebani hanno chiuso le ambasciate e i centri diplomatici del paese. Non una grande perdita, considerato che di loro sponte erano già stati evacuati dalle migliaia di persone che in queste ore stanno cercando di evacuare il Paese. Tra di loro anche molti italiani, internazionali residenti in Afghanistan o membri dell'ambasciata. Domenica 15 agosto l'annuncio da parte del ministro degli Esteri Luigi Di Maio di un volo militare con a bordo i connazionali che si trovano in Afghanistan, il cui arrivo è previsto nel mattino di lunedì 16 agosto. A tale proposito il ministro ha dichiarato: "È una situazione tragica ed è nostro preciso dovere tenere la linea della collaborazione con il popolo afghano per aiutare a tutelare i loro diritti facendo quello che poi l'Italia sa fare meglio, cooperazione allo sviluppo con progetti che aiutino la società civile" ha dichiarato il ministro".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x