Venerdì, 28 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Cuomo, si dimette anche l'assistente Melissa De Rosa

Il governatore di New York è finito al centro di uno scandalo dopo la denuncia per molestie sessuali da parte di 11 donne

09 Agosto 2021

Cuomo, si dimette anche l'assistente Melissa De Rosa

L'assistente del governatore di New York Andrew Cuomo si è dimessa domenica 8 agosto i seguito allo scandalo esploso in questi giorni,secondo cui il governatore avrebbe molestato sessualmente 11 donne. Melissa DeRosa, segretaria del governatore, sarebbe stata coinvolta per insabbiare le azioni del governatore e vendicarsi contro uno dei suoi accusatori. Il suo nome è stato menzionato 187 volte nel rapporto di 168 pagine pubblicato lo scorso martedì 3 agosto.

Cuomo, si dimette anche l'assistente Melissa De Rosa

De Donna ha lasciato la carica con una nota, dove dice: "Personalmente, gli ultimi 2 anni sono stati emotivamente e mentalmente difficili. Sono per sempre grata per l'opportunità di aver lavorato con colleghi così talentuosi per conto del nostro Stato". Il rapporto ha rilevato che il governatore di New York Andrew Cuomo ha avvicinato, baciato o fatto commenti allusivi a 11 donne in violazione della legge, spingendo i pubblici ministeri locali ad avviare un'indagine penale e riaccendendo le richieste di dimissioni o impeachment.

Cuomo ha finora resistito alle richieste di dimettersi, motivato dal sostegno di altri colleghi democratici come il presidente Joe Biden. Presto, però, potrebbe affrontare l'impeachment e la rimozione dall'incarico da parte dei legislatori statali. Il comitato giudiziario dell'Assemblea dello Stato di New York ha programmato una riunione per affrontare le procedure di impeachment alle 9:30 di lunedì 9 agosto (fuso orario di New York, le 13:30 italiane).

Cuomo, rischio impeachment per molestie sessuali

Brittany Commisso, una delle 11 donne che accusa Andrew Cuomo di molestie sessuali, è stata identificata solo come "assistente esecutiva n. 1" nel rapporto. Ha detto agli investigatori statali che Cuomo le ha accarezzato il seno in un'occasione, l'accusa più grave che il governatore deve affrontare. Ha anche detto che le ha massaggiato il sedere mentre posavano per una foto.

La scorsa settimana la donna ha presentato una denuncia penale all'ufficio dello sceriffo di Albany. Lo sceriffo, Craig Apple, ha detto ai giornalisti sabato 7 agosto che la sua agenzia e l'ufficio del procuratore distrettuale della contea avrebbero condotto un'indagine approfondita prima di determinare se sia il caso di procedere penalmente.

In un'intervista Commisso ha affermato di aver presentato il rapporto per denunciare Cuomo e condannarlo in quanto responsabile di illeciti secondo la legge dello stato di New York. "Quello che mi ha fatto è stato un crimine. Ha infranto la legge", rafferma Commisso. Cuomo ha respinto tutte le accuse, sebbene abbia riconosciuto che i suoi sforzi per essere affettuoso con le persone che incontra potrebbero aver messo a disagio alcune persone. "La gente non capisce che questo è il governatore dello stato di New York. Ci sono soldati che sono fuori dal palazzo governativo, e  se sono lì, non lo sono per proteggermi. Sono lì per proteggere il governatore, indipendentemente dagli atti gravi che ha commesso", ha denunciato l'ex assistente.

Il suo avvocato, Rita Glavin, ha detto ai giornalisti che la deposizione di Commisso è stata creata ad hoc per incastrare il governatore, citando e-mail e altre prove documentali che secondo lei cambiano la versione dei fatti.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x