Mercoledì, 27 Ottobre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Morto il principe Filippo, aveva 99 anni: la regina Elisabetta in lacrime

Il principe, rimasto al fianco della regina per 73 anni, era uscito di recente dall'ospedale, ma non era stato colpito dal Covid

09 Aprile 2021

Morto il principe Filippo, aveva 99 anni: la regina Elisabetta in lacrime

Fonte: lapresse.it

Il principe Filippo è morto. Il consorte della Regina Elisabetta aveva 99 anni ed era stato dimesso di recente dopo alcune settimane in ospedale a Londra a causa di una non meglio precisata infezione - che però non era legata al Covid - cui si erano aggiunti problemi al cuore. La morte di Filippo è stata annunciata dalla regina in una nota diffusa da Buckingham in cui la sovrana esprime "profonda tristezza" per la perdita "dell'amato marito".

Morto il principe Filippo, il marito di Elisabetta aveva 99 anni

Il principe Filippo Mountbatten, duca di Edimburgo è stato il marito della regina Elisabetta II nonché, dal 10 giugno 2011, il Lord High Admiral della Royal Navy, titolo cedutogli dalla consorte in occasione del suo novantesimo compleanno. Filippo era sposato con la regina Elisabetta II dal 20 novembre 1947.

Il principe era nato principe di Grecia, ed era nipote del re greco Costantino I, prima del matrimonio rinunciò ai propri titoli greci. Dunque fu accolto nella Chiesa d'Inghilterra e adottò il cognome Mountbatten. Il giorno dopo il suo matrimonio ottenne il trattamento di "Altezza Reale" da re Giorgio VI e il giorno seguente i titoli di duca di Edimburgo, conte di Merioneth e barone Greenwich. La regina Elisabetta II lo ha creato principe del Regno Unito nel 1957.

Filippo è stato il consorte più longevo nella storia della monarchia britannica e il partner più anziano di un monarca regnante. Nel 2021, Elisabetta aveva detto di lui: "Durante questi anni come vostra regina, il sostegno della mia famiglia, attraverso le generazioni, è stato oltre misura. Il principe Filippo è, credo, famoso per aver rifiutato complimenti di qualsiasi tipo. Ma per tutto il tempo è stato una forza e una guida costanti".

Principe Filippo morto, dall'incidente stradale al ricovero

Ultimamente il principe è stato più volte al centro delle prime pagine dei giornali britannici. Prima del suo recente ricovero in ospedale, perché, nonostante l'età avanzata, siccome continuava a guidare, era stato protagonista, nel gennaio 2019, di un incidente stradale. Il principe aveva tamponato un'altra auto mentre era al volante di una Land Rover, nei pressi della tenuta di Sandringham. In quell'occasione aveva avuto bisogno di aiuto per uscire dal veicolo. Quell'incidente, per cui non si era fatto comunque nulla, lo aveva portato a smettere di guidare.

Negli ultimi tempi, come già accennato, la sua salute non era stata delle migliori. Dopo un ricovero a Londra durato 28 giorni per una condizione cardiaca preesistente, il principe ha trascorso i suoi ultimi giorni al Castello di Windsor con la moglie, fino al giorno della sua morte, avvenuta appunto oggi, venerdì 9 aprile. 

Elisabetta e Filippo, una storia durata un secolo

Elisabetta e Filippo si conoscevano fin da bambini. Sono infatti cugini, sebbene lontanissimo grado. Da ragazzi hanno giocato insieme a croquet, e dopo qualche tempo si innamorarono. Lei gli scrisse durante gli anni della Seconda guerra mondiale, in cui lui si distinse in battaglie navali nel Mediterraneo. Solo al suo ritorno in Patria, il re approvò le nozze. Una "concessione" che non costò poco a Filippo, il quale dovette convertirsi dalla religione greco-ortodossa a quella anglicana; essere naturalizzato britannico, adottando il cognome Mountbatten; rinunciare ai diritti al trono ellenico, da cui era stato deposto suo zio Costantino; e ricevere il titolo di duca, ma non di principe che gli sarebbe stato assegnato solo dieci anni più tardi.

Nessun membro della famiglia di Filippo fu invitato al matrimonio con Elisabetta, a parte sua madre. Le sorelle di Filippo, infatti, erano sposate con nobili tedeschi simpatizzanti del nazismo. Situazione che alla regina madre, mamma di Elisabetta, non era mai piaciuto. Quest'ultima, in privato, chiamava il genero "l’Unno". Dopo il matrimonio, Elisabetta e Filippo partirono in viaggio di nozze per Malta, dove lui fu assegnato come ufficiale di Marina e dove restarono fino al febbraio 1952, quando la morte improvvisa di Giorgio VI richiamò a Londra la principessa, che divenne Regina.

Filippo, Elisabetta e i loro quattro figli

La coppia Reale ha avuto quattro figli. Si tratta di Carlo, Anna, Andrea ed Edoardo. Filippo ed Elisabetta dovettero affrontare i divorzi di tre di loro, incluso quello tragico tra Carlo, erede al trono, e Diana. Nelle stanze di palazzo si vociferava che Filippo fosse un padre burbero, severo (tranne con Anna, la prediletta) e all’antica. Dai fautori della teoria del complotto, è stato accusato di essere il mandante dell’omicidio di Diana. In realtà tra Filippo e lady D sembrava esserci una certa simpatia. "Non potrò mai capire", scrisse una volta Filippo a Carlo, "come un uomo possa lasciare Diana per innamorarsi di Camilla". 

 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x