Mercoledì, 18 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Webuild e Diriyah Gate Development, al via accordo per realizzare il mega parcheggio Diriyah Square ‐ Package 2 a Riyad

L'accordo da 940 milioni di euro porterà alla nascita di un nuovo distretto lungo la Western Ring Road e Webuild realizzerà opere civili e strutturali, tunnel e opere connesse per abbellire il nuovo parcheggio

17 Gennaio 2022

Webuild e Diriyah Gate Development, al via accordo da 940 milioni di euro per realizzare il mega parcheggio Diriyah Square ‐ Package 2 a Riyad, Arabia Saudita

Pietro Salini, AD Webuild

Webuild e la Diriyah Gate Development Authority stipulano un accordo da 940 milioni di euro per realizzare a Riyad il Diriyah Square ‐ Package 2 Super‐Basement Worksun, un mega parcheggio multipiano da 10.500 posti, sviluppato su  tre livelli e tutto in sotterraneo, per un’area di intervento complessiva di circa 1 milione mq. I lavori porteranno all'impiego di oltre 9mila persone. 

Diriyah Gate Development e Webuild insieme per sostenere lo sviluppo socioeconomico e il rispetto dell'identità culturale del territorio

Il parcheggio è parte del Diriyah Gate Development, l’ambizioso progetto di sviluppo urbano di Ad Diriyah, quartiere storico di Riyad e patrimonio UNESCO, che punta a combinare opportunità di sviluppo socioeconomico con il rispetto dell’identità culturale del territorio.

Il Diriyah Gate Development, nel suo complesso, porterà alla nascita di un nuovo distretto lungo la Western Ring Road, nell’area nord‐ovest di Riyad, su una superficie totale di 7kmq. Architettura e design del distretto saranno ispirati al tradizionale stile Najdi, prevedendo lo sviluppo di una vera e propria rete a misura d’uomo, con strade pedonali, piazze, cortili all’aperto, souk e bazar, per ricreare la sensazione autentica di un villaggio saudita. Il contratto aggiudicato al Gruppo Webuild, per il tramite della controllata Salini Saudi Arabia, sarà il cuore di questo intero progetto, prevedendo la realizzazione di opere civili e strutturali, tunnel e opere connesse, del vastissimo parcheggio di snodo del distretto.

Webuild è presente in Arabia Saudita dal 1966, anno di avvio di opere idrauliche nelle zone di Mecca, Jeddah e Riyad. Successivamente, ha realizzato 50 strutture sanitarie, anche di rilevanti dimensioni, progetti di respiro internazionale realizzati a Riyad, come l’Al Faisaliah District Redevelopment Project e il Kingdom Centre, opera iconica premiata con l’Emporis Skyscraper Award 2002 come miglior grattacielo al mondo per design, oltre che l’impianto di desalinizzazione Shuaibah III Expansion II IWP completato dalla controllata Fisia Italimpianti.

Attualmente, Webuild è impegnato nel regno saudita con la realizzazione della Linea 3 della Metropolitana di Riyad, la più lunga (42 km) del nuovo sistema metro della capitale saudita, il piano di housing e urbanizzazione SANG Villas a Riyad, l’ampliamento della King Faisal Air Academy e la King Salman Air Base.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x