Giovedì, 27 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Louise Chan nominata Chief Operating Officer di Ebury

La nomina segue quella di Victor Tuson Palau come Chief Technology Officer

Di Sara Augugliaro

13 Gennaio 2022

Louise Chan nominata Chief Operating Officer di Ebury

Ebury accelera la crescita globale e nomina Louise Chan come COO

Ebury, una delle principali società fintech leader a livello europeo nella gestione di incassi e pagamenti internazionali e nella copertura del rischio di cambio, nomina Louise Chan come Chief Operating Officer. Louise Chan, proviene da HSBC, dove è stata Global Head of Innovation, Delivery and Capability Development. Il ruolo più ampio di Chief Operating Officer copre le operazioni, nonché prodotti, dati e reporting normativo.

Dopo la nomina del nuovo CTO, il lancio globale dei servizi di pagamento di Ebury sta accelerando.

Louise è leader globale nel settore dei pagamenti digitali, specializzata in funzionalità multivaluta, con un eccellente track record di trasformazione e crescita aziendale in ambienti complessi. Louise si unisce al team di Ebury dopo un’esperienza in HSBC, dove è stata Head of Innovation, Delivery and Capability Development, e dopo aver ricoperto ruoli di Global Digital Payments per clienti al dettaglio e all’ingrosso per oltre 4 anni. Louise Chan ha precedentemente ricoperto ruoli in altre banche, tra cui Barclays, nel settore delle operazioni e dei pagamenti.

Louise assume la carica di COO che copre la gestione delle operazioni, nonché prodotti, dati e reporting normativo. La nomina di Louise Chan nel gruppo dirigente segue quella di Victor Tuson Palau come Chief Technology Officer in un periodo di grande fermento per Ebury: l’azienda sta, infatti, sviluppando e ampliando sempre di più la gamma di soluzioni su misura rivolte alle aziende che commerciano e svolgono la loro attività a livello internazionale.

Fondata a Londra nel 2009 dagli imprenditori spagnoli Juan Lobato e Salvador García, l’azienda ha ampliato la sua presenza sul mercato globale fino a raggiungere una rete di 24 uffici in 20 paesi e oltre 1.300 dipendenti. Il volume delle transazioni eseguite da Ebury ammonta a $ 21 miliardi all’anno.

Soluzioni finanziarie

Ebury offre soluzioni finanziarie per aiutare le PMI e le midcap a commerciare a livello internazionale; la fintech è specializzata in pagamenti e incassi internazionali, offre attività di cambio in oltre 130 valute per i mercati principali ed emergenti, nonché strategie di gestione della liquidità, finanza commerciale e gestione del rischio di cambio.

Louise Chan, COO di Ebury, ha dichiarato: “Sono entusiasta di entrare a far parte del team dirigenziale di Ebury e di poter guidare lo sviluppo di nuovi prodotti, mettendo la mia esperienza bancaria al servizio della crescita della società. Le aziende sono costantemente alla ricerca di soluzioni per ridurre i confini del commercio internazionale e di partner leader di mercato per supportare questi obiettivi. L’innovativa piattaforma tecnologica di Ebury, la sua rete di partnership bancarie strategiche e il servizio clienti leader di mercato la posizionano bene per accelerare ulteriormente la crescita”.

Juan Lobato, co-fondatore e co-CEO di Ebury, ha dichiarato: “Sono lieto di dare il benvenuto a Louise nel leadership team di Ebury. Poiché Ebury continua ad espandersi, la sua grande esperienza in Banche globali nella gestione operativa, nella customer experience e nello sviluppo di nuovi prodotti sarà strategica per il successo della nostra società. Non vedo l’ora di lavorare con Louise e portare avanti insieme la nostra ambiziosa strategia di crescita”.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x