Lunedì, 15 Agosto 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

FinTech Day: l’innovazione tecnologica e le nuove sfide nel settore finanziario

Nicastro (Aidexa): “Acquisire un rapporto di clientela, è una rivoluzione nello scenario complessivo degli operatori fintech bancari”. Passera (illimity): “Qualsiasi banca deve investire per aumentare le competenze basiche, insieme alle nuove tecnologie”

29 Ottobre 2021

Sole 24 Ore, FinTech Day: l’innovazione tecnologica e le nuove sfide nel settore finanziario

Digitalizzazione, innovazione tecnologica e sostenibilità sono tra i pilastri fondamentali oggi per un’azienda e la sua evoluzione e il settore finanziario è tra i più coinvolti in questi cambiamenti. Per fare un punto su questo Il Sole 24 Ore in collaborazione con H-Farm Collage ha organizzato il FinTech Day, nel corso del quale è stata posta attenzione anche sull’uso dei dati che si rendono disponibili e sul loro uso, sulle loro gestione, regolamentazione e protezione.

Sole 24 Ore, FinTech Day: l'evoluzione dell'industria finanziaria oggi

Per questa evoluzione tecnologica in atto oggi nel mondo dei servizi finanziari, accelerata dalla crisi pandemica, si va incontro sempre più velocemente a nuovi modelli di banca e a nuovi rapporti con le imprese, a cui si possono erogare nuovi servizi, che aprono la strada poi a nuovi player.

I lavori del FinTech Day del Sole 24 Ore si sono aperti con un’analisi dello scenario globale e italiano a cura di Massimiliano Colangelo, Financial Services Lead Italy, Central Europe & Greece, Accenture and CEO, Accenture FAST, a seguito un dibattito sul nuovo modello della banca del futuro, a cui parteciperanno Monica Billio, Professoressa di Econometria, Università Ca’ Foscari Venezia, Roberto Nicastro, Presidente e Fondatore Banca Aidexa, Rodolfo Pambianco, Director FIG&Fintech Barclays Investment Banking, Corrado Passera, Fondatore e Amministratore Delegato illimity, e Giovanni Sabatini, Direttore Generale ABI.   

FinTech Day, Nicastro (Aidexa): “Abbiamo creato una fintech, esclusivamente dedicata al pubblico delle piccole imprese, garantiamo risposta creditizia in 20 minuti”

“Parliamo della rivoluzione dell’esperienza del cliente, di quello che il cliente ha sempre cercato nel servizio bancario, - afferma Roberto Nicastro, Presidente e Fondatore Banca Aidexa - cioè velocità trasparenza, zero o poca burocrazia, qualcosa di molto personalizzato sull’individuo. Questo è un cambio radicale che si accoppia ad altro elemento, quello della filiare bancaria tradizionale, che è stata un elemento importante, ma che ha perso la capacità di erogare servizio di qualità, oggi si fa in maniera più diretta. Oggi c’è la possibilità di acquisire un rapporto di clientela, questa è una rivoluzione nello scenario complessivo degli operatori fintech bancari. Noi di Aidexa abbiamo creato una fintech, anche banca, esclusivamente dedicata ad un pubblico delle piccole imprese, garantiamo risposta creditizia in 20 minuti e l’erogazione di denaro in 48 ore, tempi brevi rispetto al normale grazie all’ uso del digitale e del focus sull’esperienza del cliente. In una banca digitale è più facile farlo e la pandemia ha accelerato i tempi da questo punto di vista”.

 

FinTech Day, Passera (illimity): “Il meglio viene dalla combinazione di banche fintech con banche piattaforma. L’innovazione in banca è solo all’inizio.”

“La tecnologia può sostituire la scala, illimity è la riprova che in pochissimi anni si può creare un banca così, - dichiara Corrado Passera, Fondatore e Amministratore Delegato illimity - una delle tecnologie che può permettere questo è il Cloud, abilitatore formidabile anche per le banche medio-piccole che saranno disponibili a cogliere l’innovazione. I sistemi informativi tradizionali non possono essere aggiustati ma vanno sostituti, vanno creati sistemi modulari come quello che abbiamo noi, che portano benefici del 90-95 %. Altro punto che vorrei affrontare è quello che riguarda l’incompatibilità tra banca e fintech, i confini sono labili, il meglio viene dalla combinazione di banche fintech con banche piattaforma, capaci di integrare fintech di vario genere. Il tema qui è di competenze, qualsiasi banca deve investire per aumentare le competenze basiche con le nuove tecnologie, bisogna portarsi in casa esperienze di vari settori. La maggioranza della nostre persone che lavorano in illimity non hanno esperienze bancarie e questo è voluto perchè porta una capacità di innovazione che una monocultura non ha. L’innovazione in banca è solo all’inizio, abbiamo davanti a noi un’evoluzione che può portare all' intelligenza artificiale, guai a pensare che siamo arrivati, bisogna coniugare conoscenza dei settori industriali alle capacità analitiche.”      

Il focus del FinTech Day si è spostato quindi sui cambiamenti nella relazione con le imprese, il sistema dei pagamenti e le nuove opportunità di finanziamento: a discuterne Alvise Bonivento, Direttore Scientifico Master Executive in Fintech H-FARM College e Partner Indaco Venture Partners, Mauro Cavagna, Chief Technology and Processes Officer Gruppo Prelios, Mattia Ciprian, Co-Fondatore e CEO Modefinance, Antonio Lafiosca, Co-founder e COO Opyn, e Matteo Tarroni, Co-founder and CEO Workinvoice.

Sul tema della transizione verso nuovi modelli di business legata alla trasformazione digitale è intervenuto Antonello Liguori, Customer Digitization - Financial Services Leader, Cisco Italia. Di seguito un’analisi sui megatrend in atto e sugli impatti sul fintech, curata da Pasquale Ambrosio, Partner KPMG.

Il FinTech Day ha avuto anche un approfondimento sul valore del dato come nuovo asset per il settore finanziario in ottica di sostenibilità, a cura di Stefano Pasquali, Head of Liquidity Research Group at BlackRock Solutions, e Laura Segafredo, Global Head of Sustainable Research for BlackRock's ETF and Index Investment platform. A portare il punto di vista della Banca d’Italia sulla sfida del Fintech sarà Massimo Doria, Capo Servizio Strumenti e Servizi di pagamento al dettaglio Banca d’Italia.

In conclusione due focus: il primo sul tema della Cyber Security nella tutela dei dati, a cura di Giorgio Croci, Sr Manager Large Enterprise North Fortinet, il secondo sulle nuove competenze richieste dal Fintech, tema su cui interverrà Carlo Carraro, Head of Academic Programmes H-FARM College. In chiusura, un keynote speech sulle sfide future del fintech a cura di Fabio Natalucci, Deputy Director Fondo Monetario Internazionale.

 

 

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x