Mercoledì, 16 Giugno 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Mooney, Garuccio: “Semplificare la vita quotidiana con l’innovazione tecnologica anche nel punto vendita”

L’Head of EasyCassa & Mobility di Mooney spiega a Il Giornale d’Italia la nuova strategia della Tech Company

08 Giugno 2021

Mooney, Garuccio: “Semplificare la vita quotidiana con l’innovazione tecnologica anche nel punto vendita”

Mooney, prima realtà italiana di proximity banking e payments nata da SisalPay e Banca 5, continua il suo lavoro nella ricerca innovativa di soluzioni di pagamento semplici e sicure per i propri clienti. Carlo Garuccio, Head of EasyCassa & Mobility di Mooney, racconta a Il Giornale d’Italia le offerte e le nuove strategie di sviluppo della Fintech.

Mooney, Garuccio: “Semplificare la vita quotidiana attraverso l’innovazione tecnologica anche nel punto vendita”

 

 

“Mooney è una Tech Company e, come tale, continua a innovare sviluppando nuove soluzioni tecnologiche in ottica omnicanale, dunque sia per le nostre properties digitali, sia per i nostri punti vendita” - afferma Carlo Garuccio, Head of EasyCassa & Mobility di Mooney.  L’obiettivo è quello di semplificare la vita quotidiana, la gestione del business dei nostri punti vendita e creare per loro nuove opportunità. Lo facciamo attraverso un modello a servizio, che è sempre stato al centro del nostro modo di operare e di fare business: non chiediamo agli esercenti di acquistare o gestire la tecnologia, ma offriamo il pacchetto completo. Quindi, chi diventa un punto vendita Mooney riceve tutta la dotazione tecnologica, il software e l’assistenza per poter operare. E questo per noi vuol dire offrire ai cittadini italiani un’ampia gamma di servizi di pagamento e bancari, come la carta prepagata Mooney, e tutta la nostra offerta commerciale ispirata ai principi di innovazione, semplicità, velocità di accesso e, soprattutto, di sicurezza. Il nostro modello organizzativo prevede dei team di designer che studiano costantemente le esigenze dei clienti finali e degli esercenti all’interno del nostro settore, per disegnare nuove funzionalità e nuovi servizi da portare sul mercato.”

Qual è in particolare l’approccio di Mooney alla propria rete di punti vendita?

L’approccio che abbiamo sempre seguito e che ci ha ispirato è stato quello di essere dei veri e propri partner dei nostri punti vendita, non legati solo da un rapporto commerciale, ma vicini a loro anche nei momenti difficili. Abbiamo attraversato, come tutti, un periodo molto complicato a causa dell’emergenza sanitaria e ci è sembrato un gesto doveroso sospendere il pagamento dei canoni per i nostri punti vendita, proprio per dare un segno concreto e tangibile di vicinanza e supporto. Siamo costantemente impegnati nello sviluppo di nuovi servizi per i cittadini, non solo di pagamento, ma anche bancari, come prelievi, bonifici e la nostra nuova carta prepagata scelta da migliaia di italiani ogni settimana. Questo significa anche creare nuove opportunità per i nostri esercenti e, al tempo stesso, sviluppare servizi pensati per loro, per semplificare la gestione della propria attività. Prodotti innovativi come EasyCassa, ad esempio, si rivolgono non solo agli oltre 45mila punti vendita - bar, tabacchi ed edicole - che compongono in modo capillare la rete di Mooney, ma anche al più ampio parterre di esercizi retail in Italia.”

Quali sono le nuove tecnologie che Mooney ha sviluppato soprattutto per il mondo retail?

“Facendo leva proprio sulle nostre metodologie di open innovation, abbiamo sviluppato EasyCassa, una soluzione All-In-One per il punto cassa che ha l’obiettivo di supportare gli esercenti nella loro attività quotidiana. Il servizio ha avuto grande successo e ad oggi è presente in quasi 10mila punti vendita che hanno scelto EasyCassa non solo per facilitare la gestione del punto cassa, ma anche per le sue molteplici funzionalità come la fatturazione elettronica illimitata, le statistiche in Cloud in tempo reale relative alla performance del proprio punto vendita, la gestione dei tavoli, delle comande e l’accettazione di pagamento, oltre a tanti altri moduli che stiamo pian piano sviluppando. Altro aspetto innovativo di EasyCassa è sicuramente il suo modello di pricing, perché a differenza dello standard di questo tipo di soluzioni sul mercato, le quali richiedono degli investimenti spesso onerosi per gli esercenti, il nostro servizio prevede un modello a Subscription, diciamo “alla Netflix”. L’esercente sottoscrive solo un abbonamento che comprende tutto: dal software alla dotazione tecnologica, dagli accessori all’assistenza tecnica illimitata. In questo modo i punti vendita aderenti sono sempre aggiornati rispetto alle novità, che possono essere tecnologiche, ma anche normative. Un esempio di aggiornamento che abbiamo erogato senza chiedere alcun corrispettivo extra è stata la novità della lotteria degli scontrini voluta dal nostro Governo. Questo per noi vuol dire trasparenza, vicinanza e supporto, ma soprattutto semplificare la vita dei nostri esercenti. “

Ci sono altri prodotti o temi che volete sviluppare in modo più approfondito?

“Oggi Mooney è un’azienda che si sta sviluppando su tantissime direttrici. I servizi di pagamento e bancari rappresentano il nostro core business e continueremo a perfezionare costantemente la nostra offerta. Stiamo puntando molto anche sulla carta prepagata Mooney, sul settore della mobilità e sulle soluzioni per il retail, incentrate principalmente sul mondo EasyCassa. Una direttrice di sviluppo sarà sicuramente quella di allargare l’offerta a diverse categorie merceologiche, quindi studieremo nuove funzionalità per essere sempre più rilevanti, non solo nel settore Food & Beverage, che è attualmente il nostro target primario. Infine, continueremo ad introdurre nuove funzionalità e nuovi modelli di servizio per essere sempre vicini ai nostri esercenti.”

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti