Venerdì, 07 Maggio 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Tenaris: nei conti del primo trimestre 2021 ricavi contratti ma migliora la redditività

L’azienda nella nota fa sapere che prevede un ulteriore recupero delle vendite e della marginalità nei prossimi trimestri

29 Aprile 2021

Tenaris: nei conti del primo trimestre 2021 ricavi contratti ma migliora la redditività

Tenaris: nei conti del primo trimestre 2021 ricavi contratti ma migliora la redditività

Tenaris ha comunicato i risultati del primo trimestre del 2021: i dati hanno evidenziato una forte contrazione dei ricavi e un miglioramento della redditività. Per i prossimi trimestri il management di Tenaris prevede un ulteriore recupero delle vendite e della marginalità, in particolare in Nord America.

La società, si legge nella nota, ha terminato i primi tre mesi dell'anno con ricavi per 1,18 miliardi di dollari, in contrazione del 33% rispetto agli 1,76 miliardi ottenuti nello stesso periodo del 2020, in seguito alla forte riduzione del fatturato in Nord America. Tuttavia, rispetto agli ultimi tre mesi del 2020 il giro d’affari di Tenaris ha evidenziato un incremento del 5%. In deciso miglioramento, invece, il risultato operativo, che è tornato positivo negativo per 51,59 milioni di dollari, rispetto al valore negativo di 509,55 milioni del primo trimestre dello scorso anno. Tenaris ha terminato i primi tre mesi del 2021 con un utile netto di 106,35 milioni di dollari, risultato che si confronta con il rosso di 660,07 milioni contabilizzato nello stesso periodo dello scorso anno.

A fine marzo 2021 la posizione finanziaria netta era positiva per 1,08 miliardi di dollari, rispetto agli 1,1 miliardi di inizio anno. Nel trimestre appena concluso le attività operative di Tenaris hanno generato un flusso di cassa di 70,49 milioni di dollari, mentre gli investimenti totali sono stato pari a 45,29 milioni.
I vertici prevedono inoltre che l’Ebitda margin possa ritornare al 20% entro il terzo trimestre del 2021, in quanto l’aumento dei prezzi dovrebbe compensare l’incremento dei costi per le materie prime.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti