Mercoledì, 18 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Francesco Paolo Figliuolo denunciato per procurato allarme e omicidio colposo

Il Generale Francesco Paolo Figliuolo è stato denunciato per procurato allarme e omicidio colposo da Giuseppe Reda, ricercatore presso Dipartimento di Chimica Unical

19 Gennaio 2022

Francesco Paolo Figliuolo denunciato per procurato allarme e omicidio colposo

Fonte: lapresse.it

Il ricercatore Giuseppe Reda ha presentato denuncia nei confronti del generale Francesco Paolo Figliuolo per procurato allarme e omicidio colposo. Il commissario straordinario per l'emergenza è stato denunciato anche per crimini contro l’umanità e violazione della Costituzione Italiana art. 2, 32, 54, 76, 78. La notizia è stata riferita da strettoweb. Questo, per Reda, sarebbe il secondo esposto nei confronti di Figliuolo, per la sua gestione dell’emergenza Covid-19 in Italia.

Figliuolo denunciato per procurato allarme e omicidio colposo

"Il presente atto ha la finalità di porre all’attenzione di questa Ecc.ma Procura della Repubblica (di Reggio Emilia, ndr) accadimenti inerenti alla tragica situazione sociale che si è venuta a creare, affinché gli organi competenti possano eseguire gli opportuni accertamenti e valutare la sussistenza di eventuali profili penalmente rilevanti ed in particolare abuso di autorità, violenza privata art 610 cp, la diffusione di notizie false atte a turbare l’ordine pubblico art 656 cp. procurato allarme art 658 gp, omicidio colposo art. 589 gp, crimini contro l’umanità, violazione della Costituzione Italiana art. 2, 32, 54, 76, 78, che ha generato momenti drammatici per le famiglie italiane", inizia il documento. 

Reda, a sostegno della denuncia, ha riportato le ordinanze del Generale i cui contenuti sono stati messi in evidenza dagli Organi di Informazione. Ci sarebbero anche alcune dichiarazioni rilasciate agli Organi di Informazione, Agenzie di Stampa, Uffici Stampa, Giornali Radio, Televisioni.

"Si ammette esplicitamente - continua il documento - che di fatto l’attuale vaccinazione di massa è sperimentale. Siamo, insomma, le cavie delle industrie farmaceutiche. Si ammette esplicitamente di non conoscere ciò di cui si parla. Si ammette esplicitamente di non conoscere il significato di prescrizione medica limitativa (RRL)". Reda ha elencato poi quali sarebbero i punti incriminati e le parole rilasciate da Figliuolo a proposito di quanto denunciato. 

Ecco le frasi di Figliuolo sotto accusa da parte di Reda: 

  • "Mai nella storia dell’uomo, si è iniettato in pochissimo tempo decine di milioni di dosi di vaccini, senza saperne esattamente l’esito." (https://www.liberoquotidiano.it/…/vaccino-generale…).
  • L’ideale è vaccinare il più possibile, dobbiamo convincere gli indecisi. Credo che una fetta di questa fascia possa essere convinta. Credo che in parte ci sia paura di quello che viene iniettato, che altro non è che un po’ di virus. La longevità che abbiamo nei paesi sviluppati è in gran parte dovuta alle vaccinazioni (https://www.raiplay.it/…/Il-Generale-Francesco-Paolo…).
  • "Abbiamo somministrato oltre 5 milioni di vaccini, con picchi di 250 mila al giorno”. I medici possono partecipare all’attività di vaccinazione anche durante il corso di specializzazione (https://www.youtube.com/watch?v=EWb5ERk-Y4c).
  • "Siamo pronti a immunizzare casa per casa, fino a Natale abbiamo la disponibilità di 500mila dosi al giorno". (https://www.adnkronos.com/vaccino-covid-figliuolo-pronti…).

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x