Lunedì, 29 Novembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Green Pass, sciopero a porto di Trieste

"Lo sciopero non è autorizzato, partecipare è reato", ha fatto sapere l'Autorità di garanzia. Per i promotori, al contrario, le proteste contro il Green pass sono legittime

15 Ottobre 2021

Green Pass, sciopero a porto di Trieste

Fonte: Facebook

Oggi, venerdì 15 ottobre, il Green pass diventa obbligatorio per tutti i lavoratori: a Trieste continua il presidio dei portuali che hanno indetto uno sciopero contro il certificato verde. I promotori hanno fatto sapere che rifiutano anche i tamponi gratuiti. "Lo sciopero non è autorizzato, partecipare è reato", ha fatto sapere l'Autorità di garanzia. Per i promotori la mobilitazione è invece legittima.

Green Pass, sciopero a porto di Trieste

Sono per il momento circa un migliaio le persone raggruppate davanti al Varco 4 del porto di Trieste, luogo di ritrovo della manifestazioni di protesta annunciata dal Coordinamento dei lavoratori portuali di Trieste. Non partecipano solo i portuali, molti presenti con giubbotti gialli, ma anche di tanti cittadini che solidarizzano con le proteste. L'accesso al porto è consentito, ma molti camion che arrivano, magari da oltre confine, si scoraggiano per la folla e tornano indietro.

"Non c'è alcun blocco, chi vuole lavorare lo fa", ha fatto sapere Stefano Puzzer, il leader della protesta no Green Pass in corso al porto di Trieste. Alcuni lavoratori portuali che non aderiscono alla manifestazione stanno regolarmente raggiungendo la loro postazione. Nei giorni scorsi il sindacato autonomo ha respinto la mediazione proposta dal governo di tamponi gratis pagati dalle azienda per chi non ha il certificato verde.

Trieste è il settimo porto in Europa per movimentazione totale di merci e il primo in Italia con 62 milioni di tonnellate. Secondo il Clpt, sindacato di base che rappresenta un terzo dei 950 addetti dello scalo, su 950 lavoratori circa il 40 per cento non ha il Green Pass.  

Green pass, situazione Genova

Proteste no Green pass in corso al porto di Genova nella giornata che segna l'entrata in vigore dell'obbligo del certificato verde al lavoro. Un gruppo di portuali sta manifestando al varco Pra, un altro gruppo al varco Etiopia. Da quanto si apprende dal porto, l'operatività dello scalo non è compromessa

La situazione viene descritta come regolare e senza alcun tipo di tensione questa mattina nei porti di Napoli e Salerno. In entrambi gli scali non si segnalano presidi o manifestazioni, né particolari code negli ingressi in relazione all'introduzione del green pass obbligatorio. Nei giorni scorsi sia l'Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno Centrale, competente sui porti di Napoli, Castellammare di Stabia e Salerno, sia i sindacati si erano espressi con ottimismo circa il funzionamento dei tre scali campani, soprattutto in relazione al fatto che sono pochi, probabilmente sotto il 10%, i lavoratori portuali non vaccinati.

Green pass, proteste a Roma: Circo Massimo blindato

Circo Massimo blindato a Roma, così come la Bocca della Verità e le vicine vie che portano ai palazzi istituzionali. Si teme che, per colpa della divulgazione sui social, il numero di persone che aderiranno alla manifestazione contro il Green pass sia superiore a quello annunciato dai promotori alla questura. Duemila circa le persone attese sulla carta, ma - secondo la Questura -, ma potrebbero essere addirittura 10 volte tante. Tutti sono stati chiamati a raccolta dalle Sentinelle della Costituzione, coordinate dal sindacato Fisi e dall'avvocato Edoardo Polacco.

Proprio per questo motivo la Questura e la Prefettura hanno negato agli organizzatori  Santi Apostoli e la Bocca della Verità, ritenute entrambe troppo piccole e vicine agli uffici comunali e alle sedi istituzionali. In città saranno operativi almeno 3mila uomini delle forze dell'ordine, più quelli in borghese.

 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x