Sabato, 22 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Sicilia zona gialla oggi 30 agosto: ecco cosa cambia

Superata la soglia del 10% di occupazione delle terapie intensive. Ecco cosa prevede l'ordinanza firmata dal ministro della Salute

30 Agosto 2021

Sicilia zona gialla da domani: ecco cosa cambia

Terapia intensiva (fonte foto Lapresse)

La Sicilia entra in zona gialla a partire da oggi, lunedì 30 agosto. È quanto annuncia il ministro della Salute Roberto Speranza, che ha anche precisato sulle regole che cambieranno con l'entrata in vigore di alcune restrizioni per abbassare la curva dei contagi.

A determinare l'ingresso dell'isola in zona gialla sono i nuovi parametri stabiliti lo scorso luglio, quando il ministero della Salute ha decretato di valutare l'occupazione delle terapie intensive. Oggi la Sicilia ha l'11% di posti letto in rianimazione occupati, un punto percentuale oltre la soglia prestabilita del 10%. Con circa 8 nuovi ingressi sugli 850 posti disponibili, ecco che la Sicilia finisce sotto lo scrutinio delle autorità sanitarie. Superata anche l'occupazione dei posti letto in ospedale in area medica, che invece si attesta al 21%, contro il limite del 15% imposto dal Governo. Da domani, quindi, si cambia regime. 

Sicilia zona gialla da domani: ecco cosa cambia

La Sicilia è la prima regione italiana a rientrare in zona gialla dopo un'estate di zona bianca nazionale. Una pessima notizia per gli operatori del turismo, che ora dovranno tornare ad alcune delle restrizioni della primavera.

Si ritorna alla mascherina, anche all'aperto. Per ristoranti, bar ed esercizi commerciali continuano a valere le regole della zona bianca, con l'obbligo di Green pass per chi si siede a tavola per consumare un pasto in un luogo chiuso. Unica eccezione rispetto alla zona bianca: ritorna il limite di quattro persone non conviventi al tavolo di bar e ristoranti (sia dentro che fuori). Niente coprifuoco, abolito lo scorso 21 giugno per le zone gialle. L'importante, avverte il ministero della Salute, è circolare anche dopo le 23 nel pieno rispetto delle norme anti contagio. Numero ridotto (rispetto alla zona bianca), inoltre, per eventi e concerti.

Rimane valida per tutti la nuova direttiva del Cts che vuole l'estensione della validità della Certificazione verde anche oltre il limite dei 9 mesi, portandolo a 12. Infine, buone notizie per chi viaggia dal Regno Unito, che a partire dal 30 agosto non sarà più sottoposto ad alcuna quarantena (compresa la "mini quarantena" di 5 giorni fino ad oggi prevista), ma solo nel caso in cui si abbia completato il ciclo vaccinale (2 dosi, o 1 dose J&J) e si consegni ai controlli un test Covid negativo.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x