Venerdì, 30 Luglio 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Funivia del Faito, incidente: si blocca per un guasto e rimane sospesa per due ore

I passeggeri a bordo della Funivia del Faito sono rimasti sospesi in aria per oltre due ore: attimi di panico e terrore. I turisti: "Sembrava la Funivia del Mottarone"

05 Luglio 2021

Funivia del Faito, incidente: si blocca per un guasto e rimane sospesa per due ore

Funivia (fonte: Pixabay)

Attimi di panico a Castellammare di Stabia: la Funivia del Faito - che collega la città con il Monte - si blocca a causa di un guasto elettrico e i passeggeri rimangono "sospesi in aria" per oltre due ore. Scoppia il caos tra i turisti che pensano subito al peggio dopo la tragedia del Mottarone che solo un mese fa ha sconvolto l'Italia. A bordo della funivia presente anche il controllore che ha cercato in tutti i modi di tranquillizzare i passeggeri, anche se in pochi si sono fidati delle sue rassicurazioni.

Funivia del Faito, incidente: si blocca per un guasto e rimane sospesa per due ore

Erano passati poco meno di due minuti dall'inizio della discesa della Funivia del Faito e poi la cosiddetta "panarella" si è bloccata. A bordo è scoppiato subito il panico. L'incidente è avvenuto intorno alle 17 di ieri, domenica 4 luglio 2021, e i passeggeri hanno toccato la terra solo due ore dopo, alle 19.  "Oggi vi è stato un problema di alimentazione alla Funivia del Faito" ha confermato ieri sera l'ingegnere Antonio Rozza, direttore dell'impianto. La causa è stata "uno sbalzo di tensione dalla rete e successivo blocco del circuito di sicurezza".

"Un gruppo elettrogeno - ha continuato l'ingegner Rozza - che alimenta il motore di recupero per la cabina ha consentito la manovra. In meno di un’ora il problema è stato risolto. Le persone rimaste a bordo della funivia a 250 metri dalla stazione superiore sono scese quindi regolarmente con la funivia stessa. Tutto con tranquillità  e con grande professionalità da parte degli addetti al servizio della funivia. A bordo della cabina vi era come sempre un addetto al servizio".

E ancora: "È la seconda volta negli ultimi trent’anni che si verifica un episodio del genere. Può succedere ed il sistema ha funzionato perfettamente per gestire l’emergenza", ha proseguito il direttore dell'impianto, il quale ha anche annunciato che nella giornata di oggi, lunedì 5 luglio, "la funivia resterà chiusa per fare tutti i controlli opportuni e ci auguriamo che martedì ritornerà regolarmente in funzione".

Insomma sono stati dei veri e propri attimi di terrore quelli vissuti dai passeggeri della funivia che collega Castellammare di Stabia al Monte Faito: per tutti noi è impossibile dimenticare quanto accaduto lo scorso 23 maggio presso la Funivia Stresa- Mottarone dove, a causa del cavo spezzato e del blocco dei freni, 14 persone hanno perso la vita. A salvarsi nella strage solo il piccolo Eitan, 5 anni, che in un giorno ha dovuto dire addio a mamma, papà, fratellino e bisnonni.  

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x