Mercoledì, 23 Giugno 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Morta Camilla Canepa, la giovane di 18 anni vaccinata a Genova con AstraZeneca

Morta la giovane ricoverata a Genova dopo che le era stato somministrato il vaccino contro il Covid di AstraZeneca

10 Giugno 2021

Morta Camilla Canepa, la giovane di 18 anni vaccinata a Genova con AstraZeneca

Fonte: lapresse.it

Camilla Canepa, la 18enne di Sestri Levante ricoverata domenica al San Martino di Genova dopo una trombosi al seno cavernoso, in seguito a una dose del vaccino AstraZeneca, è morta. L'operazione per la rimozione del trombo e ridurre la pressione intracranica alla fine non ha funzionato. Era stata vaccinata con AstraZeneca il 25 maggio nell'open day per gli over 18.

Morta Camilla Canepa, la giovane di 18 anni vaccinata a Genova con AstraZeneca

"Purtroppo, poche ore fa, Sestri Levante è stata colpita da un lutto che mai avremmo voluto vivere – ha fatto sapere la sindaca di Sestri Levante Valentina Ghio -. L'amministrazione comunale e tutta la città si stringono intorno alla famiglia della ragazza scomparsa oggi. In questo momento di dolore esprimo tutto il mio affetto e la mia vicinanza ai familiari di Camilla".

Il caso della ragazza 18enne, vaccinata con una dose di AstraZeneca, e operata al Policlinico San Martino di Genova per una trombosi, "non deve scatenare la psicosi", aveva detto il direttore della Clinica Malattie Infettive del Policlinico San Martino di Genova, Matteo Bassetti, sentito da Il Giornale d'Italia nella giornata di lunedì 7 giugno. Fino a questo momento, ha spiegato il medico, "la risposta dei giovani è stata la risposta di ragazzi che intelligentemente si rendono conto di quanto è importante il vaccino". 

Sempre Matteo Bassetti, che giustamente non vuole che adesso si scateni il panico, aveva dichiarato: "Visto l'impatto degli enormi errori di comunicazione sia dell'Aifa che del Ministero della Salute sull'opinione pubblica italiana, si decida da domani se il vaccino AstraZeneca non si deve più usare e ci si attrezzi per fare solo vaccini a mRna". Queste le parole dell'infettivologo, che via Facebook aveva anche invitato il Cts a seguire le decisioni assunte da Norvegia, Danimarca e Austria. "Non serve limitarlo ad alcune età, a questo punto andrebbe stoppato in tutte le età chiedendo scusa agli italiani per la comunicazione errata e antiscientifica su questo vaccino. "Si punti quindi unicamente sui vaccini di Pfizer, Moderna e poi su CureVac. Ma deve essere una scelta politica", continua. "L'opinione pubblica è inferocita sul vaccino AstraZeneca, le istituzioni non possono lasciare da soli i medici e le Regioni a difenderli".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x