Venerdì, 17 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Olimpiadi Tokyo 2020, Fabio Fognini sbaglia tiro e urla insulti omofobi: IL VIDEO

Polemica per il tennista Fabio Fognini, che dopo un tiro sbagliato ha imprecato in modo omofobo

28 Luglio 2021

Polemica per il tennista Fabio Fognini, che dopo un tiro sbagliato ha imprecato durante un match delle Olimpiadi Tokyo 2020 in modo omofobo. Subito si è scatenata la polemica sui principali social (come se in Italia non avessimo problemi maggiori da affrontare in questo momento). Molti puntano il dito presunta inadeguatezza del tennista a "rappresentarci" alle olimpiadi. E il tutto per qualche parola, comunque grave, di troppo.

Olimpiadi Tokyo 2020, Fabio Fognini sbaglia tiro e urla insulti omofobi: IL VIDEO

"L’Italia non può essere rappresentata alle Olimpiadi, e in nessun altro palco internazionale, da Fabio Fognini", si legge in un post su Instagram di Cathy La Torre. "Le Olimpiadi stesse, con i suoi valori di rispetto, uguaglianza e lealtà, non possono ospitare gente come lui che per un tiro sbagliato si mette a urlare insulti omofobi come valvola di sfogo." E ancora: "Perché è questo che ha fatto Fognini oggi. Dopo aver sbagliato un tiro, per scaricare la rabbia, ha preso a gridare contro se stesso: “Fro*io, fro*io, sei un fro*io".

"E dopo essersi rivolto in malo modo al raccatta palle ('Dammi la palla') ha ripreso: 'Sei un fro*io, dovevi tirare sopra la rete'. Per l’immagine dell’Italia nel mondo quelli che abbiamo passato sono stati mesi meravigliosi: Il trionfo degli azzurri all’Europeo. Il sogno di Khabi Lame divenuto in pochi mesi, da zero, una delle star più seguite dei social al mondo.
La vittoria dei Maneskin all’Eurovision con il loro messaggio contro ogni odio e discriminazione. 

"Cosa c’entra Fabio Fognini, cosa c’entrano i suoi insulti omofobi con tutto questo? Eh no, non ci vengano a raccontare che non si sapeva. La carriera di Fognini è costellata più da uscite violente che da trofei.  Nel 2017 insultò una giudice di gara urlandole 'Tr*ia e bo*chinara'. Nel 2014 diede dello 'zingaro di m*rda' a un suo avversario. Nel 2019 a Wimbledon sbottò: 'Maledetti inglesi, scoppiasse una bomba in questo circolo, una bomba deve scoppiare'".

"E potremmo continuare. Cosa c’entra Fabio Fognini con i valori dello sport e delle Olimpiadi? Perché una persona così è ancora ospitata, addirittura a rappresentare i colori del nostro Paese? Cosa vogliamo aspettare prima di prendere provvedimenti? Cosa?", conclude il post.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti