Domenica, 03 Luglio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Italgas, Dell’Orco: "Puntare su biometano e idrogeno verde digitalizzando la rete"

Pier Lorenzo Dell’Orco, Amministratore Delegato di Italgas Reti a Il Giornale d’Italia: “Dalla sala di controlli di Torino possiamo intervenire su tutti i nostri impianti grazie al DANA, software proprietario di controllo remotizzato unico al mondo”

15 Giugno 2022

“Dobbiamo affrontare la sfida della transizione energetica da protagonisti. Una sfida che si gioca sulla possibilità di mettere a disposizione le reti di distribuzione del gas pensate e gestite per cento anni solo per il gas metano anche per i nuovi gas del futuro: il biometano, l’idrogeno verde, il gas sintetico. La parola chiave per rendere possibile tutto questo è la digitalizzazione”.  Così a Il Giornale d’Italia Pier Lorenzo Dell’Orco, Amministratore Delegato di Italgas Reti, in occasione della presentazione del Piano Strategico 2022-2028. “Solo una rete digitalizzata è in grado di controllare in tempo reale cosa sta accadendo e quindi ricevere nuovi gas, miscelarli con il metano e recapitare all’utenza finale nella totale sicurezza. Questo è l’obiettivo del piano di digitalizzazione di Italgas.

 

Un primo step è quello di digitalizzare le reti e gli impianti, ma una volta digitalizzati gli asset abbiamo a disposizione un’enorme mole di dati da utilizzare centralmente per effettuare un monitoraggio a distanza in tempo reale costante per sapere cosa accade sulla nostra rete e all’occorrenza fare anche degli interventi a distanza. Qui, dalla sala nostra sala controlli di Torino possiamo intervenire su impianti che si trovano in Val d’Aosta, in Veneto o in Sicilia. Questo è possibile grazie all’innovativo software di comando e controllo remotizzato, DANA, che è stato sviluppato dalla digital factory di Italgas, un software proprietario unico al mondo dal momento che oggi non esiste nessun distributore del gas che sia in grado di comandare a distanza le reti, Italgas è in grado di farlo perché ha rilasciato questo software a marzo di quest’anno e abbiamo già diversi impianti governati a distanza da Torino attraverso il DANA”, conclude.

 

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti