Sabato, 27 Novembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Fridays for Future, manifestazioni in tutta Italia: "Le parole non bastano". VIDEO

Le immagini del Fridays for Future di oggi a Torino riprese in esclusiva da Il Giornale d'Italia

24 Settembre 2021

Da Milano a Torino, da Venezia a Roma, da Catania a Bari: sono riprese oggi, venerdì 24 settembre 2021, le tanto attese manifestazioni dei cosiddetti Fridays for Future. In migliaia i giovani che sono scesi questa mattina nelle principali piazze italiane dopo oltre un anno di stop a causa delle restrizioni volute dal Governo per limitare il contagio da Coronavirus. A ispirare la lotta in nome della difesa ambientale, come sempre, Greta Thunberg, icona della lotta contro il cambiamento climatico. Ecco il video delle proteste nella capitale piemontese.

Fridays for Future a Torino: "Servono misure precise"

"Il movimento Fridays for Future continua a chiedere che questa crisi venga affrontata realmente, e non a parole", si legge in una nota pubblica. "E sta mettendo un'enfasi speciale sulle diseguaglianze e le ingiustizie tra i Paesi e anche all'interno degli Stati stessi. Le vittorie storiche dell'azione collettiva hanno dimostrato la necessità per i giovani di restare uniti nella lotta per la giustizia sociale e tra le generazioni", continua.

A Torino la manifestazione seguita da Il Giornale d'Italia è partita dalla centralissima piazza Statuto ed è proseguita per diverse aree della città. Si tratta del primo appuntamento dell'anno con lo sciopero globale per il clima. Presenti migliaia di persone, soprattutto ragazzi e ragazze, che ancora una volta si confermano i più sensibili e i più attenti al cambiamento climatico che sta mettendo a rischio la Terra e con lei, anche le nostre vite. "Salvare il futuro non ha prezzo", gridano i partecipanti. E ancora: "Non possiamo stare fermi mentre il resto del mondo brucia".

"Invitiamo i cittadini a leggere i programmi delle diverse coalizioni", affermano i manifestanti torinesi, riferendosi alle vicinissime elezioni amministrative. "La cosa importante non sono le vaghe promesse di intervento, ma una lista di misure precise, rapide e puntuali da adottare come un cronoprogramma che indichi di quanto è in quanto tempo devono essere abbattute le emissioni".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti