Giovedì, 05 Agosto 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Messi, il rinnovo al Barcellona non c'è: a mezzanotte il bomber sarà disoccupato?

Incredibile, il campione senza lavoro? Dopo 7478 giorni scade il contratto con il Barcellona

30 Giugno 2021

Messi, il rinnovo al Barcellona non c'è: a mezzanotte il bomber sarà disoccupato?

Il rinnovo di Leo Messi al Barcellona non c'è stato: da mezzanotte il campione sarà svincolato. Dopo 7478 giorni scade il contratto con la squadra catalana. 

Messi, il rinnovo al Barcellona non c'è: a mezzanotte il bomber sarà disoccupato?

E' un momento quasi storico nel mondo del calcio. Soprattutto per il calcio spagnolo! Il campione indiscusso del Barcellona non ha rinnovato il contratto e da questa sera a mezzanotte sarà totalmente svincolato. Rimarrà dunque disoccupato? L'opzione è veramente improbabile: senza più vincoli con la squadra catalana Leo Messi sarà libero di entrare in un'altra squadra a parametro zero, nonostante i tentativi di Laporta di prolungare il suo contratto.

Il contratto del sei volte Pallone d'Oro con i blaugrana firmato nel 2017 scade infatti oggi, 30 giugno 2021. Il legame ininterrotto tra il fenomeno argentino e il club catalano che dura dall'8 gennaio 2001 è dunque pronto ad interrompersi dopo 7.478 giorni. Inutile dire che per i tifosi del Barcellona sono ore di attesa e di ansia. 

Messi, rinnovo: ecco perché se ne va 

Da quando Laporta ha ripreso l'incarico di presidente, la sua massima priorità è stata quella di lavorare per rinnovare il contratto di Messi, senza però ancora trovare l'accordo totale con il giocatore. Secondo Marca, Laporta proverà a chiudere il rinnovo oggi stesso ma non tutte le questioni in sospeso possono essere risolte nel giro di poche ore. C'è anche un'altra ipotesi riportata dai media iberici: la stella argentina avrebbe trovato l'accordo col presidente del club catalano per rinnovare per altri due anni. Il giocatore, che da poco ha compiuto 34 anni, però, è impegnato in Coppa America e non vuole distrazioni per provare a regalare una gioia ai tifosi sudamericani.

Messi addio al Barcellona: rinnovo o non rinnovo?

Quali che siano le circostanze una cosa è certa: dopo le frizioni della scorsa estate a colpi di burofax che sembravano aver ormai definitivamente incrinato i rapporti tra Messi e il Barça, questa volta non ci sarà nessuna clausola o contratto che costringerà il campione a restare in maglia blaugrana. Quindi da domani sarà solo la volontà del calciatore a fare la differenza. Ed è proprio questa che fa pensare che a brevissimo le strade del club del Barcellona e dell'argentino si rincontreranno nuovamente.

Sembra infatti che la causa di questi problemi contrattuali sia legata alla complessità delle trattative per il rinnovo con il calciatore che avrebbe già deciso di restare a Barcellona per altri due anni. Ad oggi infatti l'accordo totale non c'è, ma da entrambe le parti c'è ottimismo dettato dalla comune volontà di prolungare il contratto. Ci sono però ancora tante questioni di natura economica e fiscale su cui non c'è intesa e sulle quali si sta lavorando ormai da diversi giorni.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x