Martedì, 04 Ottobre 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Woody Allen, l'ultimo ciak cinematografico

Il celebre regista americano dice addio al grande schermo per dedicarsi alla scrittura

Di Massimo De Angelis

18 Settembre 2022

Woody Allen, l'ultimo ciak cinematografico

Una notizia che non farà piacere a tantissimi amanti del cinema. Dopo più di 50 film girati, 4 premi oscar su 24 candidature, 4 Golden Globes, 2 premi al Festival di Venezia e altri riconoscimenti, Woody Allen annuncia il ritiro dal grande schermo dopo l'uscita della prossima pellicola. Il regista 86enne, che inizierà la produzione dell'ultimo lungometraggio Wasp 22 in autunno, fa sapere un'intervista al quotidiano spagnolo La Vanguardia, che questo sarà il suo ultimo lavoro. "La mia idea, in linea di principio, non è quella di fare più film e concentrarmi sulla scrittura", afferma Allen, aggiungendo che il prossimo progetto sarà un romanzo. Non è la prima volta che Allen ipotizza di fare un passo indietro dal mondo del cinema. Nonostante il grande successo, il regista americano ha sempre evitato le cerimonie di premiazione. Negli ultimi anni è finito nuovamente nel mirino per le accuse di molestie alla figlia adottiva Dylan mossegli dall'ex compagna Mia Farrow. Allen ha sempre negato le accuse e ha continuato a lavorare. Il suo film più recente è Rifkin's Festival, che ha incassato solo 2,3 milioni di dollari, raggiungendo gli Stati Uniti in una versione limitata. All'inizio di quest'anno, Allen ha descritto l'imminente Wasp 22 come "una sorta di thriller romantico velenoso", paragonandolo al suo Match Point del 2005, mentre le riprese dovrebbero essere girate a Parigi con un cast tutto francese. Dedicarsi alla scrittura non sarebbe una novità per lui, ma la sua opera scritta, al momento, nasce dalla trascrizione dei suoi monologhi e da molti racconti che l'autore ha pubblicato su quotidiani nel corso degli anni, integrata con inediti.

 

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x