Mercoledì, 08 Dicembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Ludovica Modugno malattia: causa morte della amata doppiatrice e attrice

Ludovica Modugno è morta in seguito ad una malattia che non le ha lasciato scampo: il primo malore a giugno 2021

27 Ottobre 2021

Ludovica Modugno

Ludovica Modugno (foto LaPresse)

Ludovica Modugno aveva una malattia che l'ha portata alla morte all'età di 72 anni: la famosissima e amatissima doppiatrice lascia un vuoto incolmabile nel mondo dello spettacolo. Durante la sua carriera ha dato la voce a moltissime star internazionali e ha preso parte a veri e propri capolavori del cinema.

Ludovica Modugno malattia: causa morte

Ludovica Modugno era nata il 12 gennaio 1949 a Roma. Attrice, doppiatrice e direttrice del doppiaggio italiana, la sua carriera è stata ricca di successi e soddisfazioni. Nel mese di giugno 2021, l'artista era stata colpita da un malore. Le complicazioni della malattia sono state la causa della sua morte.

Chi è Ludovica Modugno, malattia della voce di tante star

Al momento la malattia di cui soffriva l'attrice non è ancora stata resa nota. La notizia della morte è stata come un fulmine a ciel sereno. Il mondo dello spettacolo è in lutto. Ludovica aveva avuto a giugno un malore. Nelle ultime settimane ci sono state complicazioni che hanno portato alla sua morte. La Modugno ci ha lasciati all'età di 72 anni.

Tutti la amavano e apprezzavano per le sue qualità, per la sua voce e per le sue interpretazioni. La Modugno aveva esordito a soli 4 anni nel primo romanzo sceneggiato prodotto e trasmesso in Italia, "Il dottor Antonio". Debuttò poi nel doppiaggio prestando la sua voce al bimbo protagonista di "Marcellino pane e vino". Nel 1969 approdò nel cinema con il film "Italiani! E' severamente proibito servirsi delle toilette durante le fermate", di Vittorio Sindoni.

Ha partecipato poi a "Volevo i pantaloni", "Cado dalle nubi", "Quo vado?", "Camerieri", "Il bagno turco", "L'ultimo capodanno", "Notti magiche". Ha recitato anche in numerose serie tv, da "Cime tempestose" a "Il maresciallo Rocca" e "Distretto di polizia".

Nel 1978 ha fondato la compagnia teatrale "L'albero" insieme a Gigi Angelillo.

Era sorella dell'attore Paolo Modugno e vedova dell'attore Gigi Angelillo.

Ludovica Modugno voce

Tutti la apprezzavano come attrice, ma la sua caratteristica più apprezzata era sicuramente la voce. Ludovica Modugno aveva infatti una voce voce squillante ma nello stesso tempo morbida. Piaceva moltissimo anche a Vittorio Gassmann.

La sua tonalità si adattava benissimo a diverse star internazionali. Fra queste Meryl Streep, Fiona Shaw, Glenn Close, Angelica Huston e molte altre.

La malattia ha portato via Ludovica Modugno all'età di 72 anni, lasciando un vuoto incolmabile nel mondo dello spettacolo.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x