Sabato, 16 Ottobre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Chi era Antonella Steni, moglie di Elio Pandolfi: primo marito e storia del loro amore

Antonella Steni ed Elio Pandolfi ebbero una bellissima storia d'amore

11 Ottobre 2021

Antonella Steni

Antonella Steni (Wikipedia)

Antonella Steni, all'anagrafe Antonietta Stefanini, era la moglie di Elio Pandolfi, l'amatissimo attore e doppiatore che ci ha lasciati l'11 ottobre 2021. La Steni e Pandolfi condividevano l'amore per il cinema. Anche lei è stata un'attrice di successo. Conosciamola meglio e scopriamo la loro storia d'amore.

Chi era Antonella Steni, moglie di Elio Pandolfi

Antonella Steni ebbe una ricca carriera artistica. Iniziò a muovere i primi passi nel mondo del teatro leggero e del varietà quando era piccola. Poi entrò nel mondo del cinema ed interpretò diversi ruoli.

Nel 1952 entrò nella Compagnia del Teatro Comico Musicale di Roma. Con l'avvento della televisione e prima ancora alla radio lavorò spesso a fianco di brillanti attori, soprattutto insieme ad Elio Pandolfi. Negli anni sessanta, al fianco dell'imitatore Alighiero Noschese, lei e Pandolfi lavorarono con successo in riviste musicali satiriche, quali Scanzonatissimo e Urgentissimo di Dino Verde.

Nei primi anni sessanta Antonella Steni fece anche del doppiaggio per la compagnia ARS. Diede la voce, per esempio, a Pascale Petit, Gianna Maria Canale, Annie Gorassini e Moira Orfei.

Negli anni ottanta creò una fortunata e longeva compagnia teatrale insieme a Riccardo Garrone.

Partner di Antonella Steni fu Renato Cortesi negli spettacoli La signora di mezza età (1997) e Aspira... polvere di stelle (2000).

Lavorò per l'ultima volta in teatro nel 2007, nella commedia musicale dedicata a Édith Piaf L'hymne à l'amour, di Giuseppe Manfridi, per la regia di Carlo Lizzani.

Antonella Steni e Elio Pandolfi

Elio e Antonella preferivano stare lontani dal mondo del gossip. La Steni è stata la compagna storica dell'interprete romano. Lei ebbe però un altro marito, il produttore Mario Smeriglio.

È morta a Bologna, dove si era ritirata da tempo, presso la famiglia di quest'ultimo.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x