Martedì, 25 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Willie Garson morto, addio a Stanford di Sex and the City: aveva 57 anni

L'attore aveva spopolato in America e nel resto del mondo grazie alla sua vena ironica: oltre a Sex and the City aveva recitato anche in Friends e molte altre sitcom

22 Settembre 2021

Willie Garson morto, addio a Stanford di Sex and the City: aveva 57 anni

Fonte: Facebook Willie Garson

É morto nella notte, all'età di 57 anni, Willie Garson, amatissimo attore noto in tutto il mondo per aver interpretato il ruolo di Stanford Blatch in Sex and the City e nei successivi due film tratti dalla serie tv americana. A darne il triste annuncio è il figlio dell'interprete, Nathen Garson, con un doloroso messaggio sui social. "Ti amo così tanto papà", ha scritto il figlio di Willie Garson su Instagram. "Riposa in pace e sono così felice che tu abbia potuto condividere tutte le tue avventure con me e che siamo stati capaci di realizzare così tanto. Sono davvero orgoglioso di te", ha concluso il ragazzo. 

Willie Garson e Sex and The city

Rimangono ancora ignoti i dettagli sulla morte dello straordinario attore di Sex and the City: al momento i familiari preferiscono non rendere note le cause del decesso. La prematura scomparsa di Willie Garson ha sconvolto il mondo dello spettacolo e non solo: migliaia i messaggi di cordoglio di amici, colleghi e fan. L'interprete americano, classe 1964, aveva ricoperto diversi ruoli sul piccolo schermo. Oltre al celeberrimo ruolo di Stanford, icona gay in Sex and the City, Garson era apparso in altre serie tv prodotte in America e seguite in tutto il mondo come "Casa Keaton", "Avvocati a Los Angeles", "Ally McBeal", "Melrose Place", "NYPD Blue", "Due uomini e mezzo".

Willie Garson, nato ad Highland Park, un comune del New Jersey, il 20 febbraio del 1964, e scomparso oggi a soli 57 anni, aveva recitato anche in "Friends". La particolarità dell'attore era la vena ironica con cui interpretava i suoi ruoli nelle varie sitcom, tanto che tra la fine degli anni '90 e l'inizio del 2000 è diventato uno dei più amati e seguiti degli States.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x