Venerdì, 21 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Vaccino Covid tra incertezze e pareri contrastanti: qual è la verità?

Nonostante la forte spinta della campagna vaccinale che si è verificata in diversi Paesi del mondo, aumentano i casi Covid: com'è possibile?

22 Agosto 2021

Vaccino Covid tra incertezze e pareri contrastanti: qual è la verità?

Fonte: lapresse.it

Prosegue la campagna vaccinale anti-Covid in tutto il mondo ma, sebbene salga sempre di più il numero di persone che hanno ricevuto la somministrazione del farmaco, in molti hanno ancora paura del virus. Perchè - si chiedono i vaccinati - nonostante le dosi di Pfizer, AstraZeneca, Moderna, Johnson and Johnson, Sputnik e altri vaccini, sale ancora la curva dei contagi? Le alte aspettative di chi non vedeva l'ora di vaccinarsi e tornare a vivere a volte sono state deluse e gli esperti stessi spesso non sembrano fornirci risposte chiare e soddisfacenti.

Vaccino Covid tra incertezze e pareri contrastanti: qual è la verità?

Ad oggi, dopo più di un anno e mezzo di pandemia, i dati su contagi e decessi risultano difficili da interpretare. Sono molte infatti le domande che i cittadini italiani - e non solo - si sono poste sin dalla prima volta che hanno sentito parlare di Coronavirus. Oggi però in particolar modo c'è una questione che non fa vivere serena la popolazione: perché anche le persone che hanno ricevuto entrambi le dosi di vaccino contraggono lo stesso il Covid-19

Mentre continua la battaglia tra Pro Vax e No Vax, una delle prime cose che si nota è la mancanza di dati concordi sui vaccini. Non è un mistero infatti che l'opinione pubblica sia in balia di incertezze e pareri contrastanti. Persino i medici e gli scienziati che spesso vediamo in televisione e sui giornali hanno idee diverse sulla somministrazione del farmaco. Per non parlare poi delle restrizioni e delle decisioni che i vari Governi hanno imposto ai loro cittadini per contrastare il virus.

"Dobbiamo essere umili rispetto a ciò che sappiamo e non sappiamo sul vaccino", ha detto Tom Frieden, ex direttore del Centro controllo e prevenzione delle malattie, nonché capo dell'iniziativa no-profit Resolve to Save Lives. Ci sono infatti davvero poche cose che sappiamo. L'unica cosa che sembra certa è solo che l'argomento vaccini, ancora oggi, è difficile da trattare. Tutto ciò però manda in caos la popolazione: persino i più convinti sostenitori, a volte, mostrano incertezze e questo potrebbe essere, con ogni probabilità, il risultato di una comunicazione sbagliata e di una mancata chiarezza sul tema. 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x