Venerdì, 30 Settembre 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Elezioni, Meloni: "Pronta a governare". Salvini: "Draghi non avrà alcun ruolo"

La leader di FdI Giorgia Meloni: "I dati sono chiari". Intanto Matteo Salvini chiude a Draghi e ad altri tecnici

20 Settembre 2022

Elezioni, Meloni: "Pronta a governare". Salvini: "Draghi non avrà alcun ruolo"

Meloni e Salvini (fonte: Lapresse)

Giorgia Meloni torna a parlare in vista del voto del prossimo 25 settembre e non ha dubbi: è pronta a governare. "I dati - sostiene la leader di Fratelli d'Italia - dicono che ci sono i margini per fare una maggioranza di centrodestra e non vedo perché persone che si presentano insieme alle elezioni poi dovrebbero fare una scelta diversa. Dall'altra parte mi pare ci sia una situazione più confusa perché si presentano tutti in ordine sparso e poi dicono di voler andare al governo. Ma dai dati nessuno può andare al governo rifacendo l’alleanza del "tutti contro" vista in questi anni". Intanto il suo collega e alleato Matteo Salvini, segretario della Lega, chiude a Mario Draghi: "Se saliamo noi al Governo", per l'ex numero uno della Bce "non ci sarà alcun ruolo".

Elezioni, Meloni: "Pronta a governare". Salvini chiude a Draghi: "Con noi a Palazzo Chigi, non avrà alcun ruolo"

Non mancano poi frecciatine e stoccate di Giorgia Meloni ai suoi rivali politici a queste elezioni 2022. Riferendosi al segretario del Pd, la leader di Fratelli d'Italia afferma: "Letta dice che sono autarchica? Mi definivano così anche quando tentativo di spiegare che l’Europa doveva darsi una strategia energetica, che non puoi dipendere solo dall'estero". E ancora: "L'Europa non controlla più niente, abbiamo deciso che la globalizzazione senza regole era la soluzione per democratizzare il mondo, è accaduto che i regimi si sono rafforzati e noi ci siamo indeboliti perché dipendiamo da chiunque per qualsiasi cosa", secondo Giorgia Meloni.

Intanto Matteo Salvini chiude le porte al premier uscente, Mario Draghi. "Non ci sono ruoli nel futuro governo di centrodestra per lui", sostiene. "Noi - precisa - chiediamo il voto per la Lega e per il centrodestra, non vedo ruoli per Draghi o per tecnici per rispetto anche nei confronti di Draghi. Perché se uno vota la Lega vota per la Lega, se uno vota per il centrodestra vota per il centrodestra". 

E in riferimento al premio ricevuto oggi dal Presidente del Consiglio - quello di "statista dell'anno" - il leader della Lega commenta: "Con tutto il rispetto, negli Stati uniti ci saranno a breve le elezioni di medio termine politiche. Io le osservo da lontano e non mi permetto di dare indicazioni o pareri..."

 

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x