Martedì, 04 Ottobre 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Albino Ruberti, lite al ristorante: "Inginocchiati o ti sparo". Il capo di gabinetto si dimette

Albino Ruberti, capo di Gabinetto al Comune di Roma accanto al Sindaco Gualtieri litiga a Roma fuori ad un ristorante con i fratelli della moglie per una frase pronunciata "me te compro"

19 Agosto 2022

Albino Ruberti, lite al ristorante: "Inginocchiati o ti sparo". Il Pd: "Si dimetta"
Inquietante la frase pronunciate da Albino Ruberti, capo dei gabinetto del sindaco di Roma Roberto Gualtieri all'esterno di un ristorante romano. Il video rubato è pubblicato da Il Foglio che inquadra la scena in cui il capo di gabinetto del sindaco di Roma urla: " Me devono venì a chiede scusa per quello che mi hanno chiesto a cena... A me non me dicono ‘io me te compro’. Je dò cinque minuti pe venì a chiedeme scusa in ginocchio. Se devono inginocchià davanti a me e chiedere scusa. Altrimenti io lo scrivo, a tutti, quello che sti pezzi de m... mi hanno chiesto. Non se devono permette de dimme ‘me te compro’.  Io li sparo, li ammazzo".

Albino Ruberti (Pd), lite furiosa in un VIDEO: "Inginocchiati o ti sparo". Il capo di gabinetto di Gualtieri choc

Albino Ruberti, lite al ristorante per quel "me te compro", il PD chiede le dimissioni

Si tratta di pochi secondi di video e non si capisce di cosa si parlasse, ma la scusa adottata dai presenti immortalati all'interno del video risulta difficile da credere, secondo loro infatti si tratterebbe di un diverbio calcistico, eppure la moglie di lui cerca di fermarlo: " Amore basta". Poi minaccia di lasciarlo, ma lui replica: " Sara, fai la tua scelta. Stai co sta gente non con me. Io prendomle conseguenze".
Secondo il corriere, il capo di gabinetto del sindaco di Roma ce l'aveva con uno dei due fratelli che definisce il grottesco teatrino: "Sta scena di m...", e Ruberti replica: "Dillo a tu fratello".
Poi Ruberti prosegue minacciando di dire a tutti quello che gli è stato detto a cena, finché un urlo straziante di donna "Oddiooooo", non interrompe bruscamente il video. Il PD quindi chiedere dimissioni del Capo di gabinetto di Roma e parla di "un caso gravissimo che non può restare senza conseguenze".

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x