Martedì, 09 Agosto 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Alleanza Pd-Azione, l'ultimatum di Calenda: "Non c'è spazio per Sinistra e Verdi"

Nicola Fratoianni, leader di Sinistra Italiana: "Agenda Draghi? Non esiste. Lo ha detto Draghi stesso. Povero Calenda, deve correre in cartoleria a comprarsene un’altra"

05 Agosto 2022

Alleanza Pd-Azione, l'ultimatum di Calenda: "Non c'è spazio per Sinistra e Verdi"

fonte: imagoeconomica.it

"Direi che abbiamo raggiunto un punto di chiarezza. Mi pare del tutto evidente che c’è una scelta netta da fare per il Partito Democratico che ha siglato un patto chiaro con noi che dice l’opposto. A queste condizioni per quanto ci concerne non c’è spazio per loro nella coalizione". A parlare così oggi, venerdì 5 agosto 2022, a qualche giorno dal patto tra Pd, Azione e +Europa, è Carlo Calenda, in risposta a quelle del segretario di Sinistra Italiana di Nicola Fratoianni. Quest'ultimo infatti, questa mattina, attorno alle 10, aveva scritto su Twitter: "Agenda Draghi? Non esiste. Lo ha detto Draghi stesso. Povero Calenda, deve correre in cartoleria a comprarsene un’altra. Noi intanto lavoriamo per un’Italia più giusta e più verde", aveva attaccato.

Alleanza Pd-Azione, l'ultimatum di Calenda: "Non c'è spazio per Sinistra e Verdi"

Carlo Calenda non sembra avere dubbi: dopo l'alleanza tra Pd, Azione e +Europa, nella coalizione di centrosinistra "non c'è spazio per Sinistra Italiana e Verdi". L'ultimatum del leader di Azione arriva questa mattina, venerdì 5 agosto 2022, dopo che Nicola Fratoianni, aveva commentato il programma previsto dal patto. "Agenda Draghi? Non esiste. Lo ha detto Draghi stesso. Povero Calenda, deve correre in cartoleria a comprarsene un’altra", aveva scritto sul suo profilo Twitter.

Parole, quelle del leader di Sinistra Italiana, che sono sono affatto andate giù a Calenda. Il premier del governo per gli affari correnti, tuttavia, aveva specificato che si tratta "sostanzialmente è una serie di risposte, interventi e riforme. Si pensi alla pandemia di Coronavirus, ai fondi che sono arrivati grazie al Pnrr e agli obiettivi raggiunti, alla crescita straordinaria di questi due anni".

I dem insomma, stanno cercando l'alleanza con Sinistra e Verdi, ma Carlo Calenda mette i paletti. E i leader dei partiti non se le mandano di certo a dire. Ma l'agenda Draghi non è l'unico punto di discussione. Pesa anche il no alla Nato. Riusciranno Pd, Azione, SI e Verdi a trovare un accordo? Lo scopriremo presto. Intanto le idee sembrano essere chiare nella mente di tutti.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x