Sabato, 16 Ottobre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Roma, Forza Nuova devasta sede Cgil: il commento della politica

Gli scontri della serata del 9 ottobre lasciano ancora spazio alle parole. Il Pd chiede mozione per sciogliere Fn

10 Ottobre 2021

Roma, Forza Nuova devasta sede Cgil: il commento della politica

Fonte: twitter

Durante ala manifestazione No Green pass in corso a Roma Forza Nuova devasta sede Cgil nella serata del 9 ottobre: un gesto forte, che ha sconvolto l'opinione pubblica e ha trascinato le istanze del movimento contro la certificazione verde in una serie di scontri non senza qualche ferito. Ore dopo la convalida degli arresti dei presunti responsabili, tra cui i leader di Forza Nuova Roberto Fiore e Giuliano Castellino, è ancora ampio il silenzio della politica su quanto accaduto.

Le reazioni della politica sulla manifestazione a Roma

Quello del 9 ottobre è stato un sabato di violenza, dove alle istanze dei cittadini si sono alternati momenti di scontro con le Forze dell'ordine. La reazione della politica è più sparsa che mai, e a seconda dell'agenda di partito vengono segnalate questa o quella falla nel sistema che hanno portato all'escalation delle proteste.

Per il segretario del Partito democratico Enrico Letta bastano poche parole per condannare i responsabili della devastazione della sede nazionale di Cgil: "Cambio di programma, annuncia sui suoi canali social, domani sarò a Roma a portare la solidarietà mia e di tutto il partito". E su Facebook lascia solo una frase perentoria: "È ora di scogliere Forza Nuova". Anche l'ex guida del Pd Matteo Renzi espone il suo disappunto su quanto accaduto, anche se generalizza e punta il dito senza fare eccezione: "Solidarietà totale e completa alla Cgil per la vergognosa aggressione da parte dei NoVax. Chi protesta va rispettato. Chi usa violenza va punito. Subito."

Sempre dal margine del Centrosinistra italiano interviene il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti: "Al fianco della Cgil colpita dai gruppi neofascisti e squadristi e solidarietà a tutto il mondo del lavoro.
Dobbiamo ricostruire l’Italia all’insegna del lavoro, di un nuovo sviluppo contro le disuguaglianze e più vicina alla condizione di vita delle persone.
Possiamo farlo. In questa Italia non c’è spazio per lo squadrismo, la violenza e chi usa il malessere sociale per riproporre ideologie antidemocratiche. Grazie alle forze dell’ordine per il loro lavoro." 

Arriva poi l'annuncio da parte del deputato Pd Emanuele Fiano, che promette di portare la richiesta di sciogliere Forza Nuova in Parlamento: "Domani stesso presenteremo, alla Camera, come Partito Democratico, una mozione urgente che chiede al governo lo scioglimento di Forza Nuova e degli altri movimenti dichiaratamente fascisti per decreto, ai sensi della Legge Scelba".

Le accuse a Lamorgese di Lega e Fdi

Diverso invece l'obbiettivo dei commenti sulle manifestazioni di sabato 9 ottobre che arrivano dal Centrodestra, dove è da tempo in corso una battaglia per rivedere i vertici del ministero dell'Interno. Il leader della Lega Matteo Salvini ha espresso solidarietà su quanto accaduto nella sede della Cgil, per poi tornare sulla questione sicurezza nel Paese qualche ora dopo: "La Lamorgese è 'preoccupata' perché 12 Paesi Europei vogliono bloccare l’immigrazione clandestina. E fanno bene. Io sono preoccupato perché la Lamorgese ha reso i confini italiani un colabrodo, con 50mila ingressi irregolari solo dal mare. Sveglia!". Infine, risponde alle accuse di chi lo associa agli squadroni fascisti di Forza Nuova: "Adesso difendere i confini, le leggi e la dignità dell’Italia sarebbe 'fascismo'? Ignoranza allo stato puro. Mi pare si stia un po’ esagerando…"

Anche la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni, che al momento si trova in trasferta a Madrid, risponde alla valanga di accuse che si stanno riversando sul Centrodestra: "La verità è che quando parla di fascismo, la sinistra intende tutto e il suo contrario, dal rischio di regime a chi manifesta contro il Green pass. In pratica, sei fascista semplicemente perché non sei uno di loro. Troppo comodo. Se ne facciano una ragione: io questa sinistra la combatto. Sono orgogliosamente alternativa a loro."

M5s risorge per un commento a caldo

Dall'ala pentastellata arrivano messaggi di solidarietà, anche se altrettanto mischiati e confusi con le diverse istanze presenti alla manifestazione. "Massima vicinanza alle Forze dell’Ordine", scrive il minsitro degli Esteri Luigi Di Maio. "Basta con questa violenza inaudita, basta strumentalizzare i vaccini e il Green pass: stanno salvando vite umane ed evitando nuove chiusure. Con la salute dei cittadini non si scherza. La politica condanni, senza se e senza ma. Non devono esserci dubbi: la vita è una cosa preziosa".

Giuseppe Conte si allinea invece alle denunce di squadrismo: "Le derive violente della manifestazione di Roma contro il Green pass sono davvero molto preoccupanti. Scontri con la polizia, strade bloccate e addirittura l’assalto alla sede della Cgil. Quella di oggi a Roma è la pagina di uno squadrismo pericoloso e violento. Manifestare il proprio dissenso è legittimo, avere dubbi e paure comprensibile, usare la violenza è inaccettabile."

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x