Martedì, 25 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Green Pass obbligatorio, Meloni in trincea: "Esteso a scibile umano è irragionevole"

La leader di Fratelli d'Italia: "Non capisco la scelta del governo. Si tratta di obbligo vaccinale silenzioso"

17 Settembre 2021

Green Pass obbligatorio, Meloni in trincea: "Esteso a scibile umano è irragionevole"

Fonte: lapresse.it

Il Governo ha deciso: il Green Pass diventa obbligatorio dal 15 ottobre per lavoratori pubblici e privati, e l'unica a dimostrarsi fermamente contraria è stata la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni. "Non cambia la posizione di Fratelli d'Italia" dice Meloni. "Crediamo che sia profondamente ingiusto non prevedere, nel caso in cui il green pass diventa un impedimento rispetto al lavoro, che ci siano tamponi gratuiti, magari per chi non può fare il vaccino o è scettico. Non capisco la scelta del governo, rischia di andare ad aggravare la situazione dei lavoratori che sono già in difficoltà. A cose irragionevoli si aggiungono altre cose irragionevoli".

Green Pass obbligatorio, Meloni: "Esteso a tutti è irragionevole"

"Non ho cambiato idea, io penso che il green pass non sia una misura efficace", continua la leader di Fratelli d'Italia. Si tratta "solo di un modo per introdurre in modo surrettizio l'obbligo vaccinale". E ancora: "Mi aspetto, adesso che il governo estende il green pass allo scibile umano, che dica domani che abbiamo risolto il problema del Covid. Se non sarà cosi, qualcuno la responsabilità delle scelte fatte se la dovrà assumere".

"Il governo italiano si assume la responsabilità di essere l’unico governo europeo a introdurre l’obbligo di green pass per lavorare, anche in contrasto con quanto stabilito nella versione europea del green pass che vieta espressamente qualsiasi forma di discriminazione tra cittadini vaccinati e non", ha scritto poi Giorgia Meloni sul suo profilo Facebook. "Una scelta così drastica che di fatto introduce l’obbligo vaccinale senza avere il coraggio di metterci la faccia. E che dovrebbe quantomeno essere accompagnata dalla dichiarazione chiara del governo che, a seguito di una tale misura, in ogni caso, non ci saranno più chiusure e restrizioni".

Green pass obbligatorio, le reazioni

Sotto il post di Giorgia Meloni poi non sono mancate le reazioni. "E vergognoso ,e il tampone che protegge dal virus , no a questa folle violazione della libertà di scelta, nessuno dice no al vaccino ma non è il green pass ma il tampone. E un obbligo mascherato u s presa in giro, ms non in parlamento, una presa in giro, e poi le cure domiciliari. Vergogna", tuona Anna. "Dal resto dell'Europa visto che facciamo parte dell' Unione europea non arrivano delle direttive contrastanti a questo governo di pazzi dispotici?", chiede Manuela.

E ancora: "Ci avete svenduti, siamo esseri umani mandati al macello, abbiamo perso ogni diritto e dignità, vergognatevi tutti". "Ma se abbiamo uno stramaledetto governo di cui fanno parte quasi tutti, di cosa parliamo? Passerà qualsiasi cosa alle camere, possono fare letteralmente ciò che vogliono senza che nessuno dica nulla, ovviamente il tutto in nome delle loro false idee". "Possibile che non si riesca a fermare questo governo che più che governare sta facendo affondare gli ultimi sprazzi di un'Italia che poteva ancora funzionare ? Nessuno è in grado ? Possibile?".
 
 
 
 


 
 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x