Martedì, 25 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Priscilla Salerno, la candidata pornostar scatena il panico per le comunali 2021

Tina Ciaco è un'attivista dei diritti delle donne, ma la coalizione di centrodestra mette il veto: "Ci sono modi più credibili per sostenere la causa femminista"

19 Agosto 2021

Priscilla Salerno, la candidata pornostar scatena il panico per le comunali 2021

Fonte: profilo Facebook

La candidatura della pornostar Tina Ciaco scatena il panico alle comunali 2021 di Salerno, e viene buttata fuori in meno di 48 ore dal centrodestra. L'artista, in arte Priscilla Salerno, si era candidata all'interno della lista del Nuovo Psi (Partito socialista italiano). Ma il resto delle coalizione in corsa alle elezioni non vede di buon occhio la candidata, da tempo attivista dei diritti delle donne. E ora c'è chi denuncia Gigi Casciello, deputato di Forza Italia, di aver promosso l'allontanamento di Tina Ciaco spinto da "inutili pregiudizi".

Priscilla Salerno, la candidata pornostar scatena il panico per le comunali 2021

Insieme a FdI anche Lega e Udc hanno appoggiato il veto contro l'attrice, che desiderava partecipare alla corsa di Michele Sarno a sindaco del capoluogo di provincia campano. La ragione? Proprio la professione di Ciaco, che nel suo campo riscuote anche un discreto successo. Da tempo sperava di partecipare alla vita politica della sua città per promuovere i diritti delle donne. Ma la buona volontà non è bastata a mettere a tacere le chiacchere, e i pregiudizi, da parte degli altri candidati.

Solo due giorni fa, il 17 agosto, il Nuovo Psi aveva annunciato con entusiasmo l'arrivo di Priscilla tra le fila del partito: "In questi ultimi anni Tina Ciaco ha condotto battaglie importanti sui rischi del revenge porn, è stata in prima fila per denunciare le violenze contro le donne". Il segretario nazionale Lucio Barani aveva accolto positivamente l'iniziativa, dicendo: "I socialisti sono sempre stati dalla parte di chi combatte i pregiudizi e di chi si caratterizza per battaglia di libertà e civiltà".

Tra gli obbiettivi della candidata risaltava quindi uno spiccato interesse per la promozione di campagne di sensibilizzazione e informazione sui diritti del genere femminile. Ciaco aeva anche annunciato un giro per le scuole con l'obiettivo di insegnare agli studenti come riconoscere e prevenire i rischi legati al mondo del web. "Combatto da tre anni contro il revenge porn e la violenza domestica, la pedofilia infantile. Collaboro con magistrati, do credito a giovani avvocati affinché capiscano bene il significato di questa parola che è ancora sconosciuta", aveva detto in un'intervista all'alba della candidatura.

Priscilla Salerno, la candidata pornostar scatena il panico per le comunali 2021

Poi è arrivato lo stop. Gigi Casciello, deputato di Forza Italia anch'egli candidato alle comunali di Salerno, ha definito in post su Facebook l’iniziativa di Ciano e del Nuovo Psi "una proposta, bizzarra, discutibile e strumentalmente pubblicitaria". Per il parlamentare "ci sono modi sicuramente più autorevoli e credibili per tutelare i diritti delle donne". Per poi difendersi dalle accuse dicendo che "non c’è alcun giudizio moralistico". Un’affermazione che non è piaciuta alla candidata che replica: "Se si fosse candidata Tina Ciaco non ci sarebbero stati problemi, ma si è candidata Priscilla Salerno", facendo riferimento al suo alter ego professionale.

Eppure candidare personaggi del mondo della filmografia hard non è una novità, come fa notare qualcuno sotto il post del deputato FdI. Trentaquattro anni fa il Partito Radicale candidò Ilona Staller, in arte Cicciolina, alla Camera dei Deputati. E tra le fila dell’assemblea nazionale del Partito democratico per un periodo ha militato l’attrice hard Malena, pseudonimo di Filomena Mastromarino. "Spero di dare un contributo e di essere giudicata, senza pregiudizi, per le battaglie che intendo fare", aveva detto Ciaco. Ma ora, dopo il veto delle altre coalizioni, la strada è sbarrata.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x