Domenica, 16 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Afghanistan: e i profughi? Per Salvini "l'Italia non può permetterselo"

In ogni parte del mondo si chiede l'apertura di corridoi umanitari. Ma per il leader della Lega "la situazione è disperata"

17 Agosto 2021

Afghanistan: e i profughi? Per Salvini "l'Italia non può permetterselo"

Matteo Salvini (fonte foto Lapresse)

Il crollo dell'Afghanistan sta sollevando preoccupazioni per la popolazione civile in tutto il mondo. Già dalla presa di Kabul da parte dei talebani dello scorso 15 agosto, sono tante le voci che si sono sollevate che gridano agli aiuti umanitari e alle previsioni di una vera e propria emorragia di profughi in arrivo verso il continente europeo. In questa mole di indignazione si solleva una voce fuori dal coro, quella del leader della Lega Matteo Salvini, che invece parla allarmato di numeri che "l'Italia non può permettersi di sostenere".

Afghanistan: e i profughi? Per Salvini "l'Italia non può permetterselo"

Per Salvini "i centri di accoglienza stanno già esplodendo, la rotta balcanica è già adesso fuori controllo", racconta in un intervento a Radio 24. Per l'occasione, recupera alcuni dati, già snocciolati sui suoi profili social nelle ultime ore: "Abbiamo già registrato circa 35mila arrivi via mare, per non parlare di quelli via terra, e ora la fuga dall'Afghanistan rischia di essere un disastro. L'Italia non può permettersi di accogliere decine di migliaia di persone visto che i centri di accoglienza stanno già esplodendo".

L'accusa guarda anche all'Unione Europea: "Altri Paesi non stanno facendo nulla, la comunità internazionale si faccia carico perché l'Italia non può essere l'unico centro di accoglienza". E sottolinea: "C'è un problema di diritti civili ma anche un problema di ripercussioni per l'Italia visto che la rotta balcanica è già adesso fuori controllo". "Noi abbiamo chiesto fin da subito la convocazione delle commissioni e del Parlamento. Se c'è una situazione esplosiva, si fa una convocazione urgente anche se è il 17 agosto", attacca il leader della Lega, che si esprime così sulle polemiche per la vacanza in Puglia del ministro degli Esteri Luigi Di Maio: "Non commento le estati di quello o quel ministro, visto che mi hanno rotto le scatole per anni...dico solo che è doveroso che il Parlamento venga riunito se non ad ore, a giorni".

Matteo Salvini ha poi commentato il ritorno al potere dei talebani in Afghanistan come di "una disfatta senza precedenti, una fuga vigliacca e così male organizzata nei modi e nei tempi io non la ricordo. Che senso hanno migliaia di vittime di fronte a una fuga che in 15 giorni riconsegna agli assassini e ai tagliagola il Paese?".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x