Domenica, 01 Agosto 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Ddl Zan, Renzi provoca il Pd: "Finite di inseguire i cantanti e venite in Senato"

L'ex Premier: "Il Pd ormai è il vero partito NoZan"

16 Luglio 2021

Ddl Zan, Renzi provoca il Pd: "Finite di inseguire i cantanti e venite in Senato"

Fonte: lapresse.it

Matteo Renzi a gamba tesa contro il Pd, sempre arroccato sulle sue posizioni tanto da non voler nemmeno pensare a discutere a possibili modifiche sul Ddl Zan. "Sulla legge contro l’omotransfobia ormai siamo al paradosso: si può votare la legge in un pomeriggio", inizia l'ex premier, "ma i principali avversari di una legge sono diventati i (pochi) senatori più estremisti del Pd". "Sempre meno, a dire il vero, perché nel Pd cresce il numero di chi vuole saggiamente un accordo", continua il leader di Italia viva.

Ddl Zan, Renzi provoca il Pd: "Finite di inseguire i cantanti e venite in Senato"

"Ma ormai è il Pd il vero partito NOZan. Se si vuole una buona legge, i voti ci sono". Il leader e fondatore di Italia viva ha pronunciato queste parole nel corso della sua enews.

"Cari Dem, appena avete finito di inseguire i cantanti famosi vi aspettiamo in Senato, nei luoghi della politica", continua a colpire senza pieta Matteo Renzi, riferendosi all'alleanza stratta tra Fedez e alcuni rappresentati dem, come lo stesso Alessandro Zan. "Sempre che il Pd non stia cercando di allungare i tempi per fare del Ddl Zan la battaglia identitaria in vista delle amministrative. Sarebbe triste per le migliaia di ragazzi che aspettano da anni questa legge. Magari qualcuno pensa così di prendere qualche consenso in più: io preferisco allargare i diritti senza pensare al consenso. E voglio farlo subito", conclude Renzi.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x