Martedì, 26 Ottobre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Asacert. Fabrizio Capaccioli relatore a "Turismo e Made in Italy"

Esperti a confronto col patrocinio di Coldiretti. L'evento "Turismo e Made in Italy" a Milano lunedì 27 settembre alle 18 in presenza e in diretta streaming.

Di Paolo Brambilla

25 Settembre 2021

Asacert. Fabrizio Capaccioli relatore a "Turismo e Made in Italy"

Il settore del turismo enogastronomico italiano registra una crescita nei numeri e si confronta con i gusti dei turisti sempre più alla ricerca di contesti rurali in cui immergere occhi e palato. Se ne parla lunedì 27 settembre alle 18 nel corso dell'evento dal titolo "Turismo e made in Italy, ricette a confronto", organizzato da ITA0039 a cui parteciperanno alcuni importanti esperti del mondo dell'italian food e del turismo.  Fra i relatori Fabrizio Capaccioli, managing director di Asacert.

Prodotti agroalimentari nostrani e turismo

"Un'occasione importante per confrontarsi con le nuove tendenze di un mondo dove si incontrano due realtà fondanti l'economia italiana: i prodotti agroalimentari nostrani e il turismo". Lo afferma Fabrizio Capaccioli, managing director di Asacert e tra gli organizzartori dell'evento, patrocinato da Coldiretti. "Il settore cresce come l'interesse dei turisti, sempre più attenti e sensibili alla qualità dei luoghi e del cibo. E' da subito necessario fissare, con tutti gli attori istituzionali e del comparto, regole più accurate e percorsi leggibili da tutti per la difesa della qualità italiana tra cibo e turismo", conclude Capaccioli. 

Qui l'intervista video completa su TvTrend e Canale Europa TV 

ITA0039

Con questo evento, ITA0039 intende accendere, ancora una volta, i riflettori sui prodotti alimentari italiani, frutto di un’agricoltura, ormai settore strategico del sistema Paese, che punta alla salubrità dei prodotti, alla multifunzionalità e alla difesa del territorio. E alla salvaguardia di questi valori attraverso una certificazione adeguata.

Ricco il parterre deegli ospiti. Ci saranno tra gli altri l'ex ministro dell'Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio, il presidente di Coldiretti Ettore Prandini, quello del Touring club Franco Iseppi e l'assessora a Sport e Turismo del comune di Milano, Roberta Guaineri.

I dati Istat

I dati Istat relativi al commercio estero nei primi sette mesi del 2021, diffusi recentemente da Coldiretti, confermano la straordinaria performance dei prodotti alimentari italiani: l'export continua a crescere e registra un +13% verso la storica cifra di 50 miliardi di euro. "L'Italia può ripartire dai punti di forza con l'agroalimentare che può svolgere un ruolo di traino per l'intera economia" afferma il presidente di Coldiretti Ettore Prandini. Ma ribadisce "per sostenere questo trend di crescita occorre anche agire sui ritardi strutturali dell'Italia e sbloccare tutte le infrastrutture; un deficit che ci danneggia in termini di minor opportunità di export, al quale si aggiunge il maggior costo della bolletta logistica legata ai trasporti e alla movimentazione delle merci".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x