Martedì, 02 Marzo 2021

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Covid, Regno Unito: obbligo di quarantena per chi arriva da paesi a rischio

Sono 33 i Paesi inseriti nella lista rossa, quasi tutti africani. Unico Paese europeo il Portogallo.

15 Febbraio 2021

Covid, Johnson in bici in pieno lockdown, ecco perché ha ragione

Boris Johnson (foto LaPresse)

Il Regno Unito corre ai ripari contro il covid e lo fa inserendo ben 33 paesi in una lista considerata ad alto rischio. Da oggi tutti i passeggeri provenienti da questi Paesi dovranno trascorrere, a loro spese, un periodo di quarantena di 10 giorni in appositi hotel designati dal governo.
Per ora, riportano i media britannici, Londra ha raggiunto accordi con 16 hotel per un totale di 4.963 camere e gli albergatori mantengono ulteriori 58.000 camere in standby. L'obbligo di quarantena permane anche per i viaggiatori che arrivano da tutti gli altri Paesi a differenza che loro potranno trascorrere questo periodo a casa e dovranno sottoporsi a un tampone il secondo e l'ottavo giorno dal loro arrivo. Inoltre, tutti i viaggiatori dovranno dimostrare un risultato negativo al test anti Covid eseguito nelle 72 ore precedenti al loro arrivo. La lista rossa è formata soprattutto da Paesi africani e sudamericani, l'unico europeo è il Portogallo. 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

iGdI TV

Articoli Recenti

Più visti