Sabato, 25 Giugno 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Rolling Stones, a Milano domani il concerto dei record

Il gruppo inglese si esibirà a San Siro probabilmente nell'ultima esibizione italiana della carriera

Di Massimo De Angelis

20 Giugno 2022

Rolling Stones, a Milano domani il concerto dei record

Sono sopravvissuti a tutto: dalle dipendenze ai cambi di formazione, dalle accuse di satanismo ai contenziosi fiscali, e non sarà certo il Covid a fermarli. I mitici Rolling Stones tornano dal vivo a Milano domani, martedì 21 giugno, con il tour Stones Sixty , dopo che la positività di Mick Jagger ha portato alla ricalendarizzazione della data di Amsterdam e alla cancellazione di quella di Berna. A San Siro si suona, tanto che la band britannica è già arrivata ieri sera nel capoluogo lombardo, atterrando all’aeroporto di Malpensa con il private jet dall’immancabile lingua rossa per dirigersi poi all’hotel Four Season. Il concerto meneghino passerà alla storia per più di un motivo:in primis con ogni probabilità sarà l’ultima esibizione italiana, mentre la crew raggiungerà il numero record di 300 persone. L’incasso non passa inosservato: più di 57mila paganti per ricavi superiori ai 7 milioni e, altra circostanza eccezionale, un esercito di lavoratori si occuperà dell’organizzazione, per un  totale (da primato) di 2mila persone tra diretti e indiretti, impegnati da tempo su ogni dettaglio. Venendo invece alla scaletta dell’atteso show, si dovrebbe partire con Street Fighting Man e The 19th Nervous Breakdown, poi Rocks off e Thumbling Dice da Exile on Main Street, il rispescaggio di Out of time, altra gemma dei London Years, e una canzone scelta dai fan col solito ballottaggio social. Una spruzzata di Let it bleed con You can’t always get what you want, la meditazione sui giorni del lockdown (Living in a Ghost town), Honky Tonk Women, quindi microfono a Keith per Slipping Away e si prosegue con pietre miliari del peso di Miss you, Midnight Rambler, Start me up, Paint it black, Sympathy for the Devil e Jumpin’ Jack Flash. I bis? Gimme Shelter e Satisfaction, ovviamente…

 

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x