Venerdì, 27 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Sanremo 2022, la classifica generale dopo la seconda serata. Trionfa Elisa seguita da Mahmood e Blanco

Di Victor Venturelli

02 Febbraio 2022

Sanremo 2022 - Elisa

Elisa al Festival di Sanremo

Sanremo 2022 entra nel vivo con la seconda serata. Il secondo blocco di artisti in gara si è esibirà confermando o  disattendendo le aspettative del pubblico e della Sala Stampa che, dopo la puntata d’esordio della kermesse canora più importante d’Italia, ha avuto il compito di stilare la classifica provvisoria anche per questo secondo appuntamento.

Sanremo 2022, Checco Zalone e Laura Pausini super-ospiti per la seconda puntata

Ad animare la serata tra un’esibizione e l’altra l’ironia di Checco Zalone con le sue parodie e col lancio di un vero e proprio tormentone musicale e il talento ineccepibile di Laura Pausini che ha presentato il nuovo singolo Scatola, oltre ad annunciare che sarà la conduttrice dell'Eurovision 2022 a Torino insieme a Mika e Alessandro Cattelan. Amadeus, accompagnato dalla co-conduttrice Lorena Cesarini, la giovane promessa del cinema italiano che ha trovato il successo con la serie Suburra su Netflix, continua a fare il padrone di casa all’Ariston ha presentato la sfida canora amichevole tra Arisa e Malika Ayane, chiamate a confrontarsi per la scelta dell’inno delle Olimpiadi di Milano-Cortina 2026. Su Costa Toscana è andata invece in scena l’esibizione di Ermal Meta, che ha intrattenuto gli ospiti di Orietta Berti e Fabio Rovazzi.

Sanremo 2022, le pagelle della 2^ puntata

Sangiovanni - Farfalle - Voto 7

Direttamente da Amici il giovane diciannovenne dopo Malibù, la canzone più ascoltata lo scorso anno con più di 100 milioni di streaming, e il successo di Lady porta a Sanremo Farfalle, una canzone che sembra seguire perfettamente il mood musicale a cui da sempre ci ha abituato. Sul palco disinibito e senza timore, una performance matura che convince e piace.

Giovanni TruppiTuo padre, mia madre, Lucia - Voto 5.5

Forse il vero outsider di questa edizione di Sanremo è proprio lui, il quarantenne Giovanni Truppi. Il cantautore napoletano, alla sua prima esibizione al Festival, porta un brano coraggioso, intimo ma senza verve e senza troppo sentimento. La canzone non arriva e delude, forse non proprio da Sanremo (come l'outfit discutibile, una semplice canotta). Non sufficiente.

Le VibrazioniTantissimo - Voto 6

Era il 2005 quando per la prima volta Le Vibrazioni hanno calcato il palco dell'Ariston. Nel 2020, prima edizione condotta da Amadeus, si sono classificate quarte con Dov’è. Quest'anno con Tantissimo portano in scena una canzone furba, senza infamia e senza lode, che accontenta un po' tutti senza però osare, cercando di fare la vera differenza. Sufficienza.

EmmaOgni volta è così - Voto 7

Battagliera come spesso accade nelle sue esibizioni Emma porta a Sanremo un brano intenso, sensuale con una grinta unica e un appeal rock che non lascia niente al caso. Ogni volta è così convince e non a caso si appresta ad essere una delle canzoni favorite di questa edizione del Festival.

Matteo RomanoVirale - Voto 6.5

Un'edizione che accoglie tutti. Amadeus sceglie il giovane artista di cuneo diventato celebre per il singolo d’esordio Concedimi che ha spopolato su Tik Tok e Spotify. Dopo essere arrivato terzo a Sanremo Giovani nel 2021, arriva tra i big con una canzone che non ha nulla da invidiare. Bella esecuzione e canzone non male. Da ascoltare.

Iva ZanicchiVoglio amarti - Voto 6.5

Il ritorno di un'icona. A Sanremo torna Iva Zanicchi, che di edizioni ne ha vinte addirittura tre. Una veterana che sa il fatto suo e presenta un brano con una performance d'eccezione: voce graffiante, carisma come poche ma la canzone sembra uscire da un Sanremo di trent'anni fa. Poco attuale ma interpretazione più che buona. Sufficienza piena.

Ditonellapiaga e RettoreChimica - Voto 5

Tanta energia e tanta grinta per una canzone che non arriva. Si potrebbe dire che è mancata la chimica con l'emozione. Un brano asciutto, evidentemente divertente da cantare ma molto debole. Insufficiente.

ElisaO forse sei tu - Voto 8

Dopo 21 anni dalla sua prima apparizione all’Ariston che l’ha vista trionfare con Luce, Elisa si riconquista il palco con una prepotenza "leggera", così come è la sua voce melodica che passa da una nota all'altra con una facilità disarmante. Ci sei mancata Elisa. Una delle canzoni e delle performance più belle del festival.

Fabrizio Moro - Sei tu - Voto 7

Un altro grande ritorno al Festival quello di Fabrizio Moro che nel 2018 aveva vinto con Ermal Meta portando il brano Non mi avete fatto niente. Quest'anno torna con una canzone profonda in pieno stile Sanremo. Intensità, pathos e trasporto emotivo, Fabrizio Moro convince con Sei tu che, pur non essendo il brano migliore di questa edizione, si lascia ascoltare.

Tananai - Sesso occasionale - Voto 5

Giovane talento della scena musicale milanese arriva a concorrere con i big dopo essere arrivato secondo a Sanremo giovani 2021. Vanta collaborazioni con importanti nomi della musica come Jovanotti e Fedez. Con Sesso occasionale però non convince. Canzone adatta al suo stile ma che pecca di profondità, rimanendo fine a se stessa.

Irama - Ovunque sei - Voto 7

Tra le migliori voci del Festival Irama torna a Sanremo (questa volta dal vivo) con Ovunque sei, una canzone intensa che arriva e tocca nel profondo per la qualità canora del giovane artista. Una performance scenica che però appare un po' timida rispetto alla forza vocale. Un'esibizione in punta di piedi che mostra un grande potenziale, ancora tutto da scoprire e che speriamo di vedere presto. Nel complesso un ascolto più che piacevole.

Aka7SevenPerfetta così - Voto 6.5 

Giovane, talentuoso con una canzone che però lo limita per la sua ordinarietà. Un brano nelle corde di Aka7even che a Sanremo preferisce non osare proponendo quello che maggiormente è incline al suo standard musicale. Bravo anche se un pizzico di coraggio in più non avrebbe guastato.

Highsnob & HuAbbi cura di te - Voto 5.5

Interessanti ma poco incisivi. Il duo arriva a Sanremo con un brano che non si capisce cosa vuole essere. Testo profondo ma interpretazione piatta. Poca personalità scenica e si finisce sul già visto. Peccato.

La classifica parziale della Sala Stampa

1) Elisa - O forse sei tu

2) Emma - Ogni volta è così

3) Ditonellapiaga e Rettore - Chimica

4) Irama - Ovunque sarai

5) Fabrizio Moro - Sei tu

6) Giovanni Truppi - Tuo padre, mia madre, Lucia

7) Sangiovanni - Farfalle

8) Matteo Romano - Virale

9) Highsnob & Hu - Abbi cura di te

10) Iva Zanicchi - Voglio amarti

11) Aka7even - Perfetta così

12) Vibrazioni - Tantissimo

13) Tananai - Sesso occasionale

Sanremo 2022, la classifica generale

1) Elisa - O forse sei tu

2) Mahmood & Blanco - Brividi

3) La rappresentante di lista - Ciao Ciao

4) Dargen D'Amico - Dove si balla

5) Gianni Morandi - Apri tutte le porte

6) Emma - Ogni volta è così

7) Ditonellapiaga e Rettore - Chimica

8) Massimo Ranieri - Lettera di là dal mare

9) Irama - Ovunque sarai

10) Fabrizio Moro - Sei tu

11) Giovanni Truppi - Tuo padre, mia madre, Lucia

12) Noemi - Ti amo non lo so dire

13) Sangiovanni - Farfalle

14) Michele Bravi - Inverno dei fiori

15) Rkomi - Insuperabile

16) Achille Lauro - Domenica

17) Matteo Romano - Virale

18) Highsnob & Hu - Abbi cura di te

19) Giusy Ferreri - Miele

20) Iva Zanicchi - Voglio amarti

21) Aka7even - Perfetta così

22) Le Vibrazioni - Tantissimo

23) Yuman - Ora e qui

24) Tananai - Sesso occasionale

25) Ana Mena - Duecentomila ore

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x