Venerdì, 03 Dicembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

SpaceX, gabinetto rotto nello spazio: ecco come gli astronauti hanno risolto il problema

Gabinetto rotto nello spazio sulla capsula SpaceX, gli astronauti torneranno sulla Terra con un rimedio non proprio comodo per tutti

08 Novembre 2021

SpaceX, gabinetto rotto nello spazio: ecco come gli astronauti hanno risolto il problema

Fonte: Pixabay

Gli astronauti a bordo della capsula SpaceX che torneranno a casa lunedì hanno una sfida in più da affrontare: nessun gabinetto funzionante. I quattro membri di SpaceX Crew Dragon Endeavour indosseranno i pannolini nel loro rientro sulla terra.

SpaceX, gabinetto rotto nello spazio: problema risolto con i pannolini

L'equipaggio di questa missione, noto come Crew-2, è alla Stazione Spaziale Internazionale da aprile e ha trascorso quasi 200 giorni nello spazio. "È stata una missione molto, molto intensa, sono successe molte cose", ha detto il comandante della spedizione e astronauta francese Thomas Pesquet in una conferenza stampa durante il fine settimana. Durante la missione, hanno condotto una serie di passeggiate nello spazio installando pannelli solari per aggiornare la rete elettrica della stazione, coltivando i primi peperoncini verdi nello spazio (e preparando tacos) e persino ospitando una troupe cinematografica privata russa.

La capsula SpaceX è attualmente programmata per sganciarsi dalla Stazione Spaziale Internazionale lunedì pomeriggio e tornare lunedì sera, anche se tutto dipende dalle condizioni meteorologiche. In tutto, i quattro membri dell'equipaggio potrebbero trascorrere fino a 20 ore nella capsula, dal momento in cui i portelli vengono chiusi fino a quando non si riaprono sulla Terra.

Nella conferenza stampa di questo fine settimana, l'astronauta della NASA Megan McArthur ha confermato che i bagni a bordo della Dragon Endeavour sono rotti. "Certo che non è ottimale, ma siamo pronti a farcela", ha detto con un sorriso. "Il volo spaziale è pieno di tante piccole sfide, questa è solo una in più che incontreremo e di cui ci occuperemo nella nostra missione".

Questo non è il primo problema del bagno su una capsula SpaceX Dragon. Un allarme è scattato sul volo turistico di SpaceX all'inizio di quest'anno, segnalando un problema con il sistema di gestione dei rifiuti a bordo. Bill Gerstenmaier, vicepresidente di SpaceX, ha successivamente dichiarato in una conferenza stampa che il sistema di stoccaggio dell'urina della navicella spaziale si era disconnesso durante il volo, consentendo all'urina raccolta di entrare in un sistema di ventilazione. Non ha causato grossi problemi su quel volo.

Un problema simile è stato poi riscontrato sulla capsula di Crew-2, motivo per cui è stata portata offline per questo viaggio di ritorno a casa. Gli ingegneri della NASA e di SpaceX affermano di aver effettuato test approfonditi per assicurarsi che la perdita di urina di aprile, quando l'equipaggio è stato l'ultima volta nella capsula Dragon, non avrebbe danneggiato la navicella nel tempo.

Una nuova missione SpaceX, Crew-3, verrà lanciata non prima di mercoledì per continuare il lavoro di Crew-2. Gerstenmaier, che era un ingegnere della NASA di lunga data prima di unirsi a SpaceX, afferma che il problema del bagno è stato risolto per il prossimo lancio.


Fonte: npr.org 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x