Domenica, 05 Dicembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Korian e la Casa di Cura del futuro: ad Arezzo apre San Giuseppe Hospital

La storica struttura privata nata più di ottanta anni fa avrà una nuova sede in Via Alexander Fleming n. 1/3, realizzata secondo i migliori standard abitativi, di sicurezza e di sostenibilità

Di Carola Desimio

28 Luglio 2021

Korian, Gruppo europeo leader nei Servizi sanitari e socio-sanitari, consolida la propria presenza nella città di Arezzo grazie all’inaugurazione della nuova sede della Casa di Cura San Giuseppe Hospital, situata in Via Alexander Fleming. La Casa di Cura San Giuseppe Hospital rappresenta da molti anni ormai un punto di riferimento sul territorio in ambito medico, chirurgico e riabilitativo e con questa nuova fase punta a diventare realtà di primo piano anche al di fuori del territorio aretino.

La nuova struttura, realizzata secondo i migliori standard abitativi, e nel rispetto dei parametri di sostenibilità, continuerà a essere un luogo in cui la cura e la salute della persona sono al centro. Grazie all’esperienza pluriennale maturata in campo sanitario, infatti, professionisti qualificati supportati dalle innovative tecnologie presteranno quotidianamente il loro supporto ai pazienti mettendo in pratica quelli che sono i principi del Gruppo Korian: passione per la persona, qualità dei servizi, cura della salute dei Pazienti.

Guidoni a Il Giornale d'Italia: "Continuiamo a credere che il nostro modello sia la risposta al new normal dell'assistenza per gli anziani"

VIDEO-Guidoni a Il Giornale d'Italia: "Continuiamo a credere che il nostro modello sia la risposta al new normal dell'assistenza per gli anziani"

“Come Gruppo Korian siamo davvero orgogliosi di dare il via oggi, grazie a questa inaugurazione, a una nuova e importante fase della nostra presenza sul territorio aretino”, ha dichiarato Federico Guidoni, CEO di Korian Italia. “San Giuseppe Hospital era già un punto di riferimento per la città e per il territorio, ma da oggi rafforziamo il suo posizionamento come eccellenza del territorio e della Regione facendo leva sulla qualità dei servizi che offre e su una struttura moderna, innovativa, sostenibile e antisismica. Il nostro obiettivo principale rimane quello di andare incontro alle esigenze dei pazienti offrendo loro standard qualitativi di assoluta eccellenza, lavorando in sinergia con il servizio pubblico”.

"Per noi questo è un progetto estremamente importante che siamo riusciti a chiudere nonostante l'emergenza pandemica, e questo non era affatto scontato. Un grazie e un plauso a tutte le persone che lo hanno reso possibile" sottolinea inoltre il CEO a  Il Giornale d'Italia, -" La Casa di Cura San Giuseppe Hospital ad Arezzo- "si tratta di una clinica innovativa anche dal punto di vista strutturale perchè poggia sugli ammortizzatori sismici".

"Abbiamo investito molto e continueremo a investire in tecnologia a partire da quella robotica. Questa clinica oggi rafforza significativamente la presenza del Gruppo Korian in Toscana che ad oggi ha più di 1500 posti letto in tutta la regione. Da Toscano questo mi rende molto orgolioso"

"Continuiamo a credere che il nostro modello sia la risposta al new normal dell'assistenza per gli anziani. le RSA oggi sono uno dei posti più sicuri dove stare,  sia per i controlli sia per l'incremento e la crescita del know-how della gestione pandemica nella quale siamo stati in prima linea fin dall'inizio. Oggi siamo ancora affianco al Servizio Pubblico Nazionale supportando la campagna vaccinale".

"Sicuramente nel futuro saremo parte attiva nel dibattito nazionale che riguarda la revisione di modelli gestionali e dei servizi
che è fervente al seguito proprio dell'emergenza. Oggi Korian in Italia ha raggiunto un'importante diversificazione ed equilibrio tra la parte dedicata ai servizi sociosanitari e la parte di sanità pura. Continueremo a sviluppare il nostro gruppo in Italia con questa linea strategica". 

Rosati, Assisi Project: "Casa di Cura San Giuseppe Hospital, una sfida e un sogno che si realizza"

VIDEO- Rosati, Assisi Project: " Casa di Cura San Giuseppe Hospital, una sfida e un sogno che si realizza"

Paolo Rosati PRESIDENTE CDA DI ASSISI PROJECT, la società che da sempre gestisce San Giuseppe Hospital, ha sottolineato ai nostri microfoni: "Oggi è una giornata particolare per la mia società che due anni e mezzo fa celebrava il matrimonio con il Gruppo Korian, grazie al quale ha potuto realizzare questa magnifica opera"

"Sul territorio nazionale strutture ospedaliere nuove non sono state create ed è stata una grande scommessa la nostra.
Abbiamo operato per tanti anni nel centro storico di Arezzo su un struttura storica e antica e abbiamo pensato di realizzare una struttura a avveniristica. Siamo una delle poche strutture nazionali dotate di ammortizzatori sismici questo ha comportato notevoli modifiche Un grande sogno che si realizza. Siamo in perfetta integrazione con il servizio pubblico nazionale. Questa struttura è considerata una struttura di eccellenza in campo chirurgico e segnatamente quello ortopedico.

"Contrariamente a quello che la cronaca riporta c'è grande esigenza di creare strutture idonee ad ospitare gli anziani. Il vecchio concetto di RSA deve essere superato. Devono essere rivisti i requisiti strutturali e organizzativi, perchè c'è sempre più bisogno di cure"

"C'è un altro tipo di pandemia, ovvero l'emergenza psichiatrica. Servono strutture per la psichiatria perchè la pandemia ha creato questa necessità, e non solo tra gli anziani. Fino ad ora le regioni hanno sottostimato il bisogno di questa esigenza.
Il lockdown ha creato un esercito di persone che necessitano di assistenza, giovani e anziani. Noi siamo pronti a investire".

"La sinergia tra pubblico privato è essenziale. Lo Stato per poter rispondere a queste esigenze impellenti deve sostanzialmente
programmare e dare una risposta a tutte le esigenze sia con le strutture pubbliche sia con quelle che scelgono l'attività di accreditamento".

Adami, Project Manager San Giuseppe Hospital: "La prima casa di cura antisismica"

VIDEO-Adami, Project Manager San Giuseppe Hospital: " La prima casa di cura antisismica"

Paolo Adami, Project Manager San Giuseppe Hospital, ha spiegato a Il Giornale d'Italia: "Questo progetto è stata una sfida importante dal punto di vista operativo perchè ha una storia stratificata: c'è stato un doppio cambio dal punto di vista dell'impostazione progettuale. Tuttavia la separazione dei percorsi e la funzionalità dell'edificio è stata raggiunta in maniera evidente. Un'altra delle sfide vinte è stata quella di ottenere un edificio in grado di restare operativo anche in caso di sisma.
Questo permette la sicurezza dei danni ma anche la continuità funzionale. Stiamo parlando della prima clinica privata in Italia
con queste caratteristiche e oggi possiamo essere orgogliosi di aver vinto una sfida importante"

Bartucci, Korian: "Casa di Cura San Giuseppe Hospital, punto di forza integrazione dei processi"

VIDEO-Bartucci, Korian: "Casa di Cura San Giuseppe Hospital, punto di forza integrazione dei processi"

Alessandro Bartucci, Direttore Real Estate Korian Italia, ha sottolineato a Il Giornale d'Italia: "Per noi è un momento importante essendo un momento conclusivo di un iter complesso. L'Iter è stato complesso per motivazioni tecniche perchè abbiamo  deciso strategicamente di puntare molto sull'innovazione, a partire dalla sicurezza antisismica e al blocco tecnologico delle quattro sale operatorie".

"Credo che la pandemia abbia dimostrato ampiamente che la sanità in Italia abbia bisogno di investimenti importanti. Il Gruppo Korian in questo è pioniere e abbiamo focalizzato i nostri investimenti in questa struttura nell'ambito del blocco operatorio. Il punto di forza principale è l'integrazione di tutti i processi".

Silvia Chiassai Martini: "Casa di Cura San Giuseppe Hospital, un'opportunità per tutta la regione"

VIDEO-Silvia Chiassai Martini: "Casa di Cura San Giuseppe Hospital, un'opportunità per tutta la regione"

Silvia Chiassai Martini, Presidente Provincia di Arezzo, a Il Giornale d'Italia sottolinea: "La struttura di Casa San Giuseppe è storica ma oggi siamo qui ad inaugurare una nuova sede che permetterà di amplificare la potenzialità di questa struttura a servizio di tutta la provincia di Arezzo".

"Sappiamo ancor più con la pandemia quanto è importante una sinergia tra pubblico e privato. L'obiettivo è quello di dare servizi di qualità in maniera rapida"

"Il nostro paese è rinomato per le eccellenze sanitarie dando il diritto alla cura a tutti. Però la pandemia ha evidenziato quanto negli ultimi anni i tagli hanno portato a delle conseguenze importanti".

Antonio D'Urso, Asl: "Casa di Cura S. Giuseppe Hospital, giornata storica per la Toscana"

VIDEO-Antonio D'Urso, Asl: "Casa di Cura S. Giuseppe Hospital, giornata storica per la Toscana"

Antonio D'Urso, Direttore Generale Asl Toscana sud est ha affermato al Giornale d'Italia: "Oggi è un giorno importante perchè a disposizione di Arezzo ci sarà una nuova struttura di ricovero e cura che lavorerà in regime di privato accreditato". 

"Questa struttura ha maggiori spazi, tecnologie e comfort per i pazienti: tutti ingredienti importanti. Quindi una giornata storica non solo per il Gruppo ma per tutta la sanità toscana"-

"In sanità non c'è mai limite all'investimento, anche dal punto di vista di formazione del personale. In epoca covid ci siamo resi conto delle figure professionali di cui abbiamo bisogno. Gli investimenti sulle risorse umane e sulle strutture sono fondamentali"

Korian, l'innovazione della Casa di Cura San Giuseppe Hospital

Grazie alla disposizione degli spazi pensata per agevolare il più possibile il soggiorno dei pazienti, sia che si tratti di una sola giornata sia di una degenza prolungata, la nuova Casa di Cura San Giuseppe Hospital è una struttura dotata di tutti i comfort, progettata e realizzata per garantire anche massimi standard in termini di sicurezza. Ad esempio, grazie all’adozione di un sistema antisismico all’avanguardia che attraverso l’utilizzo di speciali isolatori garantisce stabilità e massima sicurezza in caso di potenziali eventi, anche di notevole entità.   

La Casa di Cura comprende 83 posti letto in camere singole e doppie, destinati al ricovero ospedaliero nelle aree Medica, Chirurgica e Riabilitativa. È presente anche un Poliambulatorio, accessibile sia in regime di accreditamento con il Servizio Sanitario Nazionale sia in regime privato che offre prestazioni specialistiche in diverse discipline, servizi di diagnostica e interventi di chirurgia ambulatoriale.

Casa di Cura San Giuseppe Hospital sarà ancora di più una struttura integrata con il territorio e aperta al territorio, secondo la filosofia Korian che vede nelle strutture sociosanitarie dei poli aperti alla comunità in un continuo interscambio.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x