Giovedì, 30 Giugno 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Viatris, Fabio Torriglia: "Accesso alle medicine, leadership e partnership: tre concetti che raccolgono il nostro lavoro quotidiano"

Fabio Torriglia, Country Manager di Viatris, a Il Giornale d'Italia: "Il nostro progetto è basato sulla divulgazione dei cinque pilastri dell’attività che abbiamo svolto nel 2021: abbiamo aumentato la nostra intraprendenza attraverso iniziative con partner che si occupano di sostenibilità e siamo impegnati a rispettare i 17 Sustainable Development Goals"

23 Maggio 2022

Fabio Torriglia, Country Manager di Viatris, a Il Giornale d'Italia:

"Noi nasciamo nel 2020 dalla fusione tra Mylan con Upjohn e ci siamo uniti nel novembre del 2020. Recentemente, abbiamo dichiarato di essere nati e il nostro nome rappresenta le tre componenti che abbiamo intrinseche in noi: l’accesso alle medicine, la partnership, ossia lavorare insieme a tutte le istituzioni e ai professionisti della salute, e la leadership in alcuni processi importanti che guidano l’innovazione anche in campo sanitario.

Rispettiamo l’ambiente, siamo impegnati a rendere accessibili le nostre cure, grazie a una filiera che mette a disposizione i nostri farmaci in diverse parti del mondo e che consente di avere una continuità nella distribuzione.

Oggi abbiamo ricevuto un riconoscimento, frutto del nostro lavoro, rappresentato nel nostro Report di Sostenibilità, che contiene diversi progetti, esplicitati e misurati, che possono essere considerati tra quelli più importanti per lo sviluppo sostenibile: cultura del rispetto dell’ambiente, aumento dell’accesso alle medicine e una diffusione di progetti che possono essere fatti in Italia e nel resto del mondo.

Il nostro progetto è basato sulla divulgazione dei cinque pilastri dell’attività che abbiamo svolto nel 2021, inclusi nel Report di Sostenibilità. Un accesso migliore alle medicine, rappresentato dal numero di farmaci distribuiti ai malati che non hanno potuto permetterselo. Abbiamo donato più di 500 milioni di dosi e messo a disposizione per la cura dell’HIV e dell’AIDS, il 40% dei farmaci utilizzati agli adulti e il 60% ai bambini. Abbiamo aumentato la nostra intraprendenza attraverso iniziative con partner che si occupano di sostenibilità, come ad esempio ASviS, con la quale abbiamo promosso il progetto legato alla salute e benessere. Siamo impegnati a rispettare i 17 Sustainable Development Goals, perché abbiamo firmato il Compact con l’ONU.

Questo è un esempio di come aziende di diversa natura, una come Incyte, completamente dedicata alla ricerca di prodotti innovativi, e un’azienda come la nostra - che ha diversi impegni sia con prodotti a brevetto scaduto, sia con importanti brand - possano impegnarsi insieme. Anche grazie all’autorizzazione che AIFA ci ha dato, abbiamo messo a disposizione per pazienti particolarmente impegnativi due molecole, in modo che ogni parte della cura sia garantita attraverso un early acces programm, un primo esempio di come aziende di diversa natura possano collaborare rendendo accessibili i farmaci che curano persone in difficoltà."

Torna all'articolo

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti